Imparate subito a riconoscere le nuove icone dei documenti Office: prossimamente su tutti i device! (foto e video)

Nicola Ligas

Le icone di Microsoft Office si evolvono, per riflettere la semplicità e l’armonia delle app che rappresentano. Nuove ma familiari, cross-device, e progettate per meglio rappresentare il modo di lavorare più connesso e collaborativo con cui lavoriamo oggi.

Così Microsoft vede la nuova veste grafica delle icone di Word, Excel, PowerPoint, OneNote, SharePoint, Skype, Teams, Yammer, Outlook e OneDrive, che vengono per la prima volta ritoccate dal 2013.

C’è maggiore consistenza, più visibilità per il logo dell’app, ed al contempo una rappresentazione schematica e congruente del contenuto stesso. Unica eccezione è forse l’icona di OneDrive, un po’ fuori dal coro perché non accompagnata da alcuna lettera, che forse avrebbe creato confusione con Outlook, ma che comunque la rende diversa dalle altre. Giudicatele anche voi, dopo aver dato un’occhiata ai contenuti qui sotto; il rollout partirà nei prossimi mesi, sia su mobile che sul web.

Fonte: Microsoft
  • L0RE15

    Quanta filosofia dietro a 4 semplici figure geometriche colorate. In oltre 1 minuto di filmato ed una presentazione in pompa magna mi aspettavo chissá quale complesso ed articolato studio geometrico. Invece, alla fine, le icone sono di una semplicitá disarmante. Anche carine, ci mancherebbe, ma rimangono una serie di rettangoli, quadrati e cerchi tutti uguali affiancati con un banalissimo schema geometrico ed un altrettanto semplicissimo font di una sola lettera.

  • acca

    Io non ho ancora capito quali differenze ci sono o ci saranno in generale con i prodotti Microsoft 365 rispetto un account gratuito… Word Excel PowerPoint etc etc

  • Psyco98

    Belle, le metterei addirittura al pari con quelle di Office 2010, che fin’ora erano le mie preferite.

  • Roberto G.

    Capirai che innovazione! Piuttosto, non si potrebbe riavere l’Assistente di Office?

  • Daniele Guarnieri

    L’aspetto tridimensionale delle icone è piuttosto innovativo, bisognerà vedere se anche i vari Word, Excel, ecc… avranno nuove funzionalità per Android e per i PC. Sé una trentina di anni fa’ Microsoft si poteva permettere di prendersela con più calma ora non è più possibile, il mondo tecnologico e lo sviluppo dei software è in costante evoluzione, e soprattutto non c’era la rivalità di Android.