Le future icone della shell di Windows sono brutte quasi quanto le precedenti

Nicola Ligas

Microsoft sta lavorando da qualche tempo ad un “ringiovanimento visivo travolgente” per Windows: nome in codice Project Sun Valley, data di rilascio prevista ottobre/novembre 2021. I lavori sono ovviamente già iniziati, tanto che nelle build per gli insider si trovano già alcuni segnali, come ad esempio nuove icone per funzioni avveniristiche, quali il floppy disk.

Avete capito quali sono le icone più moderne tra le due finestre qui sopra? Se ci avete pensato un minimo, non preoccupatevi: non siete i soli. (A sinistra la nuova versione, a destra la vecchia, per la cronaca.)

Al di là dell’utilità stessa di molte di queste icone, più che un major overhaul, una grande revisione, come la definiscono negli USA, sembra un update incrementale per non far sembrare proprio che siamo ancora ai tempi di Windows 95. E per di più alcune icone, come quella per lo spegnimento di Windows XP, sono ancora lì.

In effetti anche andando a guardare le future versioni delle icone più importanti, non è che Microsoft abbia proprio reinventato la ruota, a dire il vero.

Stiamo facendo un po’ di facile polemica, sì, e magari a molti di voi le nuove icone piaceranno anche; in ogni caso Project Sun Valley dovrà fare decisamente più di così se vorrà “svecchiare” davvero Windows, e sinceramente più che aggiornare certe icone sarebbe stato un segnale più forte eliminarle del tutto.

 

Via: Windows Latest