Un nuovo Google Pixelbook potrebbe arrivare in autunno insieme ai Pixel 3

Vezio Ceniccola

I nuovi Pixel 3 potrebbero non essere gli unici dispositivi Google in arrivo in autunno. Secondo le ultime novità riportate dai rumor, ad essi si dovrebbe aggiungere anche una nuova generazione di Google Pixelbook, il chromebook realizzato direttamente dall’azienda americana.

A confermare quest’indiscrezione è stato evleaks, nome d’arte del celebre leaker Evan Blass. Oltre a dirci che la seconda generazione di Pixelbook farà parte della nuova line-up di Google, il buon Evan ha sottolineato che il dispositivo presenterà cornici ridotte rispetto alla prima generazione.

Blass ha chiarito anche che le spedizioni partiranno prima della fine dell’anno, quindi la disponibilità del nuovo Pixelbook dovrebbe iniziare a breve, probabilmente qualche settimana dopo la presentazione ufficiale.

LEGGI ANCHE: Google Fuchsia rimpiazzerà Android e Chrome OS

Nulla si sa, invece, sul possibile hardware interno o su altri dettagli tecnici. Le aspettative per questo “Pixelbook 2” sono già molto alte, anche se al momento è presto per fare considerazioni di qualche tipo. La cosa migliore da fare è attendere altri rumor e informazioni nelle prossime settimane, e solo allora potremo iniziare a fare un quadro della situazione.

Via: 9to5GoogleFonte: evleaks (Twitter)
  • Zeronegativo

    ma avete numeri di vendita dei chromebook e qualche ricerca sull’utenza tipo, tipo di utilizzo e soddisfazione dell’utente?
    io li ricordo come pc a basso costo, che però non avendo spazio di archiviazione interna erano di fatto inutile per “l’utente comune”.
    Ora me li ritrovo in competizione con gli ultrabook, senza però la possibilità di utilizzare il parco software professionale presente su windows.
    Insomma, li vedo come bei giocattoli ma nulla di più.

    • Dai_suvvia

      Chi utilizza un chromebook non necessita di spazio di archiviazione sul pc perchè utilizza Drive , dove lo spazio è illimitato. Inoltre l’utilizzatore Chromebook usa tutta la suite Google word, excel e powerpoint calendar rubrica mail etc etc etc e tutte le estensioni possibili, tipo adobe etc etc. Costa poco, è sopratutto è velocissimo nell’accensione e spegnimento e può essere utilizzato da chiunque abbia un account Google.

      • Zeronegativo

        ok, ho capito i suoi limiti, come da te elencati, ma ancora non ho capito chi è l’utilizzatore tipo di un chromebook. Purtroppo il pixelbook non è nemmeno economico.