RTX 3050 e 3050 Ti portano ray tracing e DLSS alle masse

NVIDIA presenta la più economiche RTX 3000, che grazie al DLSS promettono comunque prestazioni soddisfacenti, anche in ray tracing.
RTX 3050 e 3050 Ti portano ray tracing e DLSS alle masse
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Sì, oggi ci sarà un'ondata di nuovi laptop RTX, e "la colpa" è tutta di NVIDIA (e di Intel), che ha appena annunciato le nuove GPU mobile RTX 3050 e 3050 Ti. Alcuni nomi su tutti: Alienware M15 R5, MSI GS76, ASUS Zehpyrus M16, Lenovo IdeaPad 5i Pro, MSI Creator Z16, Dell XPS 17, HP ZBook Studio.

Lo scopo di queste nuove GPU è chiaro: portare il ray tracing, e soprattutto il DLSS, ad una marea di giocatori in più, grazie anche al prezzo di partenza assai mainstream (799$).

Questo significa poter giocare in 1080p ad oltre 60 fps (in particolare con la 3050 ti) a tanti titoli moderni, pur con ray tracing (medio) attivo, grazie appunto all'apporto del DLSS (impostato su qualità). Alcuni esempi con la 3050 Ti:

  • Call of Dury Warzone intorno ai 100 fps
  • Outriders oltre i 70 fps
  • Control oltre i 60 fps
  • Watch Dogs Legion e Minecraft RTX intorno ai 70 fps

Tutti giocati in 1080p con dettagli medi, ray tracing medio e DLSS su qualità (su un sistema con i7 e 16 GB di RAM).

Un altro tassello importante è NVIDIA Reflex, la tecnologia proprietaria di NVIDIA per ridurre la latenza, in particolare per i giochi competitivi:

  • Overwatch a 155 fps con latenza di 24 ms
  • Rainbox Six Siege a 170 fps con 19 ms
  • Valorant a 190 fps con 23 ms

Tutti in esecuzione a 1080p con settaggi alti su RTX 3050 Ti ed ovviamente NVIDIA Reflex attivo.

Ci saranno anche nuovi effetti sia video che audio grazie a NVIDIA Broadcast e nuovi driver Studio, che prometotno grandi performance sia nel video che nel foto editing (e non a caso molti dei laptop che abbiamo elencato all'inizio sono pensati prima di tutto per creator e non per gamer).

E riguardo la disponibilità? NVIDIA assicura che ce ne sarà per tutti, a dispetto della crisi dei chip: non essendo schede "al dettaglio", ma legate all'acquisto di un determinato laptop, l'effettiva disponibilità potrebbe variare anche tra un produttore e l'altro, ma non dovrebbero esserci particolari problemi. Staremo a vedere.

I MIGLIORI PRODOTTI ANNUNCIATI OGGI:

Commenta