La nostra build con NVIDIA RTX 3070: nuovo PC Gaming per Emanuele!

Vezio Ceniccola

La PC MASTER RACE sta vivendo un periodo di grande fermento nelle ultime settimane, diventando un fenomeno sempre più ampio e coinvolgendo anche gli utenti più insospettabili. Tra questi c’è anche il nostro Emanuele Cisotti, che ha deciso di rinnovare la sua macchina da gioco con un nuovo PC desktop pronto a tutto, capace persino di montare una nuovissima NVIDIA RTX 3070. In questo articolo e nel video a seguire vi raccontiamo quali componenti abbiamo scelto per la sua build, dando anche qualche consiglio per l’assemblaggio.

Accontentare il buon Emanuele non è stato semplice. L’idea alla base era quella di costruire una build efficiente e senza fronzoli, in modo da poter giocare in Full HD a qualunque gioco senza avere problemi di sorta. Il budget non poteva sforare i 1.000€ quindi bisognava scegliere accuratamente ogni componente.

Siamo partiti con un case non troppo economico, l’ottimo NZXT H510 (75€), dotato di un elegantissimo design minimale e di una struttura interna che favorisce il cable management. All’interno abbiamo montato una classica configurazione AMD, con una scheda madre MSI MAG B550M MORTAR (166€), un processore AMD Ryzen 5 3600 (214€) preso da Amazon Warehouse e memorie RAM Corsair VENGEANCE LPX da 16 GB (2 x 8 GB) in configurazione 3.600 MHz C18 (69€), ideali in abbinamento al Ryzen 5. La scelta di una scheda B550 garantisce il supporto per le innovazioni più recenti, come i nuovi Ryzen 4000 e lo standard PCIe 4.0, dunque si tratta di un componente che non teme il passare delle generazioni.

Per l’alimentatore abbiamo optato per un EVGA 650 GQ (113€), modello semi-modulare da 650 Watt con certificazione 80+ Gold. La capacità energetica di tale componente basta e avanza sia per gestire i dispositivi già citati che per l’ampio parco memorie che abbiamo usato, a cominciare dal Sabrent Rocket NVMe M.2 SSD da 512 GB (85€); a questo si sono poi aggiunti un altro SSD Samsung in formato 2,5″ e due vecchi hard-disk Hitachi, tutti recuperati da una precedente build.

Infine, le due chicche più interessanti. Sebbene avessimo preso una scheda video MSI GeForce GTX 1660 Ti VENTUS XS 6G OC (286€), dopo aver tirato fuori a sorpresa la nuova NVIDIA RTX 3070 abbiamo subito deciso di metterla alla prova. Inoltre c’è anche una scheda audio Creative Sound Blaster Z (55€), che Emanuele ha acquistato impulsivamente dopo averla vista in sconto sul nostro canale Telegram delle offerte.

LEGGI ANCHE: Iscriviti al nostro canale Telegram delle offerte!

Il costo totale della build, considerando solo un SSD Sabrent e lasciando da parte le altre memorie, è pari a circa 1.063€ se guardiamo i prezzi attuali di Amazon. Ovviamente ci riferiamo alla configurazione con la scheda video GTX 1660 Ti, quella che sarà realmente in uso. C’è da tenere conto che in questo momento i costi sono abbastanza alti rispetto al solito, quindi è facile realizzare una build simile stando sotto ai 1.000€.

La nuova NVIDIA RTX 3070 ha un costo di listino di 519€ in Italia, dunque quasi il doppio della GTX 1660 Ti che abbiamo inserito nella nostra build. Le prestazioni sono, come ovvio, di gran lunga superiori, dunque il paragone tra le due è superfluo. Se avessimo usato la RTX 3070 per la nostra build, il costo sarebbe lievitato a circa 1.296€ totali.

Per maggiori informazioni su tutti i componenti utilizzati nella build per Emanuele, trovate a seguire il relativo link ad Amazon. Se volete vedere come ce la siamo cavata nell’assemblaggio, vi consigliamo anche di dare un’occhiata al video che trovate a inizio articolo.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.