‘Octopus’ è il nome in codice di un nuovo Chromebook con processore Intel Gemini Lake

Edoardo Carlo Ceretti

Octopus non è soltanto il simpatico Easter Egg di Android Oreo, ma è anche il nome in codice di un futuro Chromebook basato sulla nuova piattaforma hardware Intel Gemini Lake. A svelarlo sono riferimenti nel codice di Google Chromium e in Coreboot.

Non saranno dunque soltanto i nuovi chip AMD Ryzen a dare nuova linfa alla generazione 2018 di Chromebook, ma anche Intel non rimarrà a guardare. Abbiamo già assisto alla presentazione, durante il CES 2018, di uno dei primi dispositivi ad integrare i processori Gemini Lake, ossia il Chuwi Surbook Pro. Presto dunque sarà la volta dei laptop Chrome OS, anche se non è ancora chiaro quale esatto modello verrà scelto.

LEGGI ANCHE: Avvistati chip Intel Ice Lake a 10 nm con una poderosa GPU integrata

La serie Gemini Lake infatti è formata dai Celeron N4000 e N4100 (soluzioni dual core), oltre che dal Pentium Silver N5000 (quad core). Tutta la serie presenta un TDP di 6 W, frequenze di base del processore fissate a 1,1 GHz, mentre quelle massime raggiungono picchi di 2,7 GHz. Al momento non si conoscono dettagli più approfonditi di questo Chromebook Octopus, sarà quindi necessario attendere ulteriori sviluppi.

Via: PhoronixFonte: Coreboot