Paint e Blocco note come non li avete mai visti: anche loro saranno aggiornati da Microsoft al Fluent design

Paint e Blocco note come non li avete mai visti: anche loro saranno aggiornati da Microsoft al Fluent design
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Nella giornata è stato finalmente presentato il nuovissimo Windows 11, dopo diversi mesi trascorsi tra indiscrezioni e fughe di notizie. Una della principali novità grafiche è rappresentata dall’adozione del linguaggio di design Fluent di Microsoft. L’aspetto del sistema operativo prenderà quindi una nuova piega, abbandonando gli angoli appuntiti e sostituendoli con altri più smussati, portando inoltre nuove icone, animazioni, finestre e modalità chiara/scura aggiornate. A beneficiare di questo aggiornamento saranno quasi tutte le app di sistema, comprese le più basilari come Blocco note e Paint.

Microsoft ha mostrato il nuovo look di Blocco note e Paint proprio durante il suo evento per gli sviluppatori. Grazie a questo nuovo design aggiornato, entrambe le app appariranno più pulite e coerenti con il resto del sistema operativo. Come si può vedere anche dall’immagine a fine articolo, sia l’icona che i caratteri dell’app Paint sono stati aggiornati, mentre i pulsanti di salvataggio e annullamento sono stati spostati.

Del Blocco note è stata invece rinnovata l’icona, che ora è più coerente con il Fluent design di Microsoft. Sulla base di questo unico screenshot non si riesce a capire se siano state apportate altre modifiche, ma sappiamo che Microsoft ha messo mano anche all’aspetto del File Explorer e delle Impostazioni. La prima build di Windows 11 sarà resa disponibile ai Windows Insider all'inizio della prossima settimana, ma tutti questi cambiamenti potrebbero non essere inclusi nella build iniziale.

Via: xda

Commenta