PC Windows a portata di mano con Cloud PC, il servizio di desktop remoto in cantiere!

Federica Papagni

Secondo le ultime indiscrezioni, sembrerebbe che Microsoft stia per lanciare un suo nuovo servizio che permetta agli utenti di poter accedere a un Windows desktop in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Il servizio di desktop remoto si chiamerà Cloud PC e potrebbe arrivare già a giugno o agli inizi di luglio.

Cloud PC, nome in codice Project Deschutes, è in lavorazione dallo scorso anno e Microsoft è ora pronta per lanciarlo commercialmente. Per meglio capire di cosa stiamo parlando, potremmo paragonarlo a Microsoft xCloud, ma invece di avere accesso a un catalogo di giochi, con questa novità l’utente avrà accesso completo a un PC Windows con tutti i software e servizi necessari, inclusa la suite Microsoft Office.

LEGGI ANCHE: Bartender 4 per MacOS ora supporta Big Sur e i processori M1

Stando a quanto riferito, il servizio sarà venduto incluso in Microsoft 365 e ogni utente dovrà pagare una tariffa fissa, anche se precedentemente era stato dichiarato che l’azienda aveva in programma di vendere più piani di abbonamento, ognuno dei quali con potenza di elaborazione, RAM e capacità di archiviazione diverse.

È lecito ricordare che la società già offre un servizio del genere sotto forma di Windows Virtual Desktop con tecnologia Azure. Tuttavia, il processo di configurazione di un desktop virtuale con WVD non è semplicissimo, per questo motivo il futuro Cloud PC aggirerà tali criticità proponendo un’esperienza molto più accessibile.

Non sono ancora state rilasciate da Microsoft delle notizie ufficiale su quando effettivamente questo servizio sarà attivato, ma la conferenza virtuale programmata per il prossimo 25 maggio sembra essere l’occasione perfetta per rivelare qualche maggiore informazione, o magari per un annuncio ufficiale.

Via: XDA Developers