Photoshop in versione stabile è disponibile per Windows 10 su processori ARM

Photoshop in versione stabile è disponibile per Windows 10 su processori ARM
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Non è una novità il fatto che Microsoft sia in qualche modo interessata a chip con architettura ARM: circa due anni fa è stato rilasciato Surface Pro X, dispositivo 2-in-1 basato proprio su processore ARM ed inoltre continua lo sviluppo di una versione di Windows 10 basata su ARM.

A novembre dello scorso anno è invece arrivata la prima beta di alcune applicazioni della suite Adobe in grado di girare nativamente su chip con questa architettura: finalmente Photoshop è disponibile in versione stabile per ARM.

I requisiti minimi di sistema sono: versione Windows 10 64-bit v19041.488.0 (Win10 20H1) e minimo 8GB di memoria RAM (sono consigliati 16GB).

Purtroppo c'è ancora del lavoro da fare e sono ancora molte le funzioni non supportate in questa modalità nativa: trovate la lista completa in basso. Nel caso in cui vogliate provare Photoshop su processori ARM, potete scaricare il programma da questa pagina.

  • Import, Export and playback of embedded video layers
  • Shake Reduction filter
  • Invite to Edit workflows are not supported. To learn alternative ways to send invitations via Web, see Access and edit shared cloud documents.
  • Preset Syncing is not on by default
  • Windows Dial Support
  • Generator and related features
  • Opening or placing U3D files
  • Starting Photoshop from Lightroom ‘Edit In’ command
  • Oil Paint Filter
  • Spell Checking and hyphenation for Hebrew and Arabic languages
  • Plugin Marketplace panel
Via: Neowin

Commenta