Per poche ore è rimasto online un sito di Google per Fuchsia. Cosa bolle in pentola? (foto)

Matteo Bottin -

Fuchsia non è altro che un esperimento nel quale “provare nuove idee”. Questo lo ha detto Hiroshi Lockheimer poco più di una settimana fa. E allora perché è rimasto online per poche ore un sito di Google completamente dedicato a Fuchsia?

A scoprirlo è stato un utente di Reddit. L’indirizzo del sito web è Fuchsia.dev, ed è gestito da Google (se provate a raggiungerlo otterrete l’errore 404 di Google stessa). Le funzionalità scoperte dall’utente sono molto limitate: il sito permette di far fare il login tramite l’account Google ed è possibile installarlo come Progressive Web app, il cui logo sulla home è lo stesso di Fuchsia ma in versione nera.

A cosa servirà questo sito? Altre pagine web sotto il dominio “.dev” sono utilizzate per informare gli sviluppatori su temi differenti. Fuchsia.dev dunque non dovrebbe far eccezione: potrebbe contenere della documentazione per Fuchsia stesso.

LEGGI ANCHE: Le offerte migliori sono sul nostro nuovo canale Telegram: come funziona e come seguirci

Tuttavia, se le parole di Hiroshi fossero vere, probabilmente non avrebbe senso una documentazione simile. Certo, il progetto Fuchsia è open source, ma se è dedicato ad uso interno la documentazione non dovrebbe essere necessaria. Cosa ne pensate?

Via: 9to5GoogleFonte: Reddit