Presto i Chromebook potranno essere "ibernati" grazie alla nuova modalità "Hiberman"

Presto i Chromebook potranno essere "ibernati" grazie alla nuova modalità "Hiberman"
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Presto sarà disponibile una nuova funzione per Google Chrome OS. Ogni utente, prossimamente, potrà mettere il proprio Chromebook in uno stato di "ibernazione", una modalità che garantisce maggiore risparmio di batteria rispetto a quella di "standby".

Difatti, quando un PC si trova in standby mantiene in funzionamento sia il processore che la RAM e tutto ciò causa un consumo di batteria. Il vantaggio, però, è che l'utente potrà riprendere da dove aveva interrotto. L'altra opzione disponibile è lo spegnimento vero e proprio che, però, costringerà l'utente a ricominciare da zero.

Lo stato di ibernazione, invece, consente lo spegnimento della RAM, ma le sue informazioni vengono salvate in una specie di backup che consentirà all'utente di riprendere le proprie attività in maniera veloce. In questo modo il PC non consumerà energia anche se l'avvio, rispetto a quello "tradizionale", avrà tempi più lunghi.

Inoltre, il sistema di ibernazione studiato da Google e denominato "Hiberman" assicurerà maggiore sicurezza. Infatti, i dati salvati dalla RAM verranno crittografati prima di essere scritti sul disco.

Non si sa ancora quando debutterà la nuova modalità visto che test sono solo all'inizio. Probabile che sarà necessario, prima del lancio ufficiale, attendere almeno qualche mese.

Via: 9to5Google
Mostra i commenti