I primi benchmark di Windows 11 segnalano grandi miglioramenti in termini di prestazioni (video)

Filippo Morgante

Windows 11 è ormai pronto per essere annunciato la settimana prossima, e nel caso ve lo siate perso, una build del nuovo sistema operativo è trapelata questa settimana. Pur essendo solo una versione build non sicuramente finale, c’è chi si è già divertito a mettere alla prova il nuovo sistema operativo di casa Microsoft. Da quanto emerge, seppur il test sia da prendere con la dovuta cautela, le prestazioni di Windows 11 saranno nettamente superiori a quelle di Windows 10.

LEGGI ANCHE: Recensione Fujifilm GFX100S

Lo YouTuber Ben Anonymous, sostiene nel video a fondo articolo di usare sul suo portatile dotato di Intel Core i7-10875H e NVIDIA GeForce RTX 2070 Super una build ufficiale di Windows 11 diversa da quella trapelata la scorsa settimana. Il tempo di avvio del PC risulta essere più breve, 13 secondi contro i precedenti 16 di Windows 10.

Il primo test che ha eseguito è stato Time Spy in 3DMark, che è passato da un punteggio di 6.872 a 7.613. L’aumento di prestazioni è notevole sia nella CPU, con punteggio che passa da 6.573 a 8.886, che nella GPU, con punteggio che passa da 6.927 a 7.426. Anche il test di archiviazione su CrystalDiskMarkha dato buoni risultati, ma potrebbero non essere del tutto veritieri. Per Geekbench, le prestazioni single-core sono aumentate da 1.138 su Windows 10 a 1.251 su Windows 11, mentre il punteggio multi-core è aumentato da 6.284 a 7.444.

Altri utenti hanno provato a replicare questi benchmark ma senza ottenere i miglioramenti mostrati nel video, questo potrebbe anche essere dovuto dal fatto che Ben, a detta sua, sta utilizzando una versione di Windows 11 “diversa”. Sembrerebbe inoltre che Microsoft stia aggiungendo sia una nuova gestione dell’alimentazione che del controllo delle ventole.

Via: xda