Problemi per Amazon Web Services: a farne le spese è praticamente tutto Internet

Problemi per Amazon Web Services: a farne le spese è praticamente tutto Internet
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Nella giornata di oggi, 7 dicembre, sono stati riscontrati diversi problemi ad alcuni server di Amazon Web Services: in particolare, a partire dalle 16:45, diversi servizi che si basano sulla piattaforma di Amazon hanno visto dei malfunzionamenti più o meno gravi.

Su Internet, sono tantissimi i servizi che utilizzano AWS (ricordiamo che questo rappresenta, al 2017, ben il 33% di tutto il mercato cloud): i maggiori problemi hanno riguardato piattaforme di streaming quali Disney+ e Netflix, ma anche le componenti online di alcuni giochi quali PUBG, League of Legends Valorant e servizi come TinderCoinbase. Ovviamente anche le piattaforme di Amazon (soprattutto la versione americana del sito, Alexa e Amazon Music) sono state inaccessibili per un certo periodo di tempo.

Secondo CNBC, anche alcuni servizi interni ai magazzini dell'azienda hanno risentito di queste problematiche, ma ora la maggior parte di questi problemi sembra risolta. In particolare, stando alle dichiarazioni di Amazon, le criticità riguardano la regione AWS US-EAST-1, situata in Virginia: la società ha dichiarato di star "lavorando attivamente per il recupero".

Via: The Verge

Commenta