Samsung Galaxy Book2 ufficiale: si passa allo Snapdragon, ma il prezzo resta alto (foto)

Matteo Bottin Si, nessun errore, "Book" e "2" sono uniti

Il primo modello di Galaxy Book ci era piaciuto ma aveva alcuni punti dolenti. Oggi Samsung ha però presentato il successore, il Galaxy Book2, con un hardware interno rinnovato e (forse) una filosofia di fondo diversa.

Caratteristiche tecniche Galaxy Book2

  • CPU: Qualcomm Snapdragon 850 (Quad 2,96GHZ + Quad 1,7 GHz)
  • Display: 12″ FullHD+ (2.160 x 1.440 pixel) in formato 3:2, sAMOLED
  • GPU: Adreno 630
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 128 GB
  • Connettività: 802.11 a/b/g/n/ac 2,4+5GHz, Qualcomm X20 Gigabit LTE Cat 18, 5CA, 4×4 MIMO
  • Porte: 2 x USB 3.0 Type-C, jack audio, lettore di microSD
  • Fotocamera frontale: 5 MP
  • Fotocamera posteriore: 8 MP
  • Autonomia dichiarata: 20 ore
  • Dimensioni: 287,5 x 200,4 x 7,62 mm
  • Peso: 839 g

Il punto di maggior interesse è sicuramente l’adozione dello Snapdragon 850 invece dei processori Intel della prima generazione. Samsung indica che il tablet può arrivare ad una autonomia di 20 ore, ovvero raddoppiata rispetto al modello precedente. L’adozione dello Snapdragon permette al tablet di connettersi ad internet grazie all’LTE.

Esattamente come il modello precedente, il convertibile ha la tastiera removibile e il supporto alla S Pen a-la-Surface. Fortunatamente entrambe saranno incluse nella confezione.

Parlando di disponibilità, l’unica versione per ora disponibile (ovvero 4+128 GB, non sappiamo se ne arriveranno altre) verrà venduta a partire dal 2 novembre al prezzo di 999$ (non abbiamo informazioni precise per la disponibilità italiana). Un prezzo sicuramente non basso, ma che, confrontato con la concorrenza (Surface Pro 6, parliamo proprio con te) non sfigura affatto grazie all’inclusione della tastiera e del pennino in confezione.

Via: AnandTechFonte: Samsung News