Brutte notizie da NVIDIA: comprare una Scheda Video nel 2021 sarà molto difficile

Vezio Ceniccola Per i prossimi mesi ci saranno ancora pochissime scorte di GPU NIVIDA disponibili sul mercato mondiale

Le parole di Colette Kress, Chief Finacial Officer di NVIDIA, non faranno piacere agli appassionati di PC gaming. Parlando a margine dell’annuale Investor Day, Kress ha dichiarato che la scarsità di schede video a marchio NVIDIA potrebbe durare ancora a lungo, almeno fino alla fine del 2021.

In questi ultimi mesi l’acquisto di schede video – ma anche CPU, console e componenti elettronici di ogni tipo – è stato fortemente limitato dalle pochissime scorte disponibili. Tale fattore si è scontrato con l’altissima domanda del mercato ed ha ovviamente fatto salire i prezzi a livelli esagerati, provocando proteste e contestazioni da parte degli utenti.

La CFO di NVIDIA ha spiegato che per il futuro prossimo la situazione per chi vuole comprare una nuova GPU non cambierà molto:

La domanda complessiva rimane molto forte e continua a superare l’offerta, mentre le scorte nei nostri magazzini rimangono abbastanza scarse. Ci aspettiamo che la domanda continui a superare l’offerta per gran parte di quest’anno.

Colette Kress, CFO di NVIDIA

L’intrepretazione di queste parole è abbastanza semplice. Se siete alla ricerca di una GPU NVIDIA, non vi aspettate di poterla comprare facilmente nei prossimi mesi, o almeno non a prezzo di listino. Sia i prodotti nuovi che quelli usati sono venduti con forte sovrapprezzo, data la rarità di tali dispositivi in questo periodo. Rarità che continuerà anche nei prossimi mesi e che sarà una piaga più per gli utenti che per NVIDIA stessa, la quale fa invece segnare ottimi ricavi nell’ultimo trimestre fiscale.

LEGGI ANCHE: Recensioni RTX 3070 | RTX 3060 Ti

Le motivazioni della scarsità di componenti informatici e console next-gen è stata più volte al centro delle nostre discussioni. In una puntata del nostro podcast Il Tech delle Cinque pubblicata all’inizio di dicembre 2020, vi avevamo già raccontato quanto fossero interessanti le nuove GPU sia di NVIDIA che di AMD, ma anche quanto fosse difficile acquistarle tramite i canali ufficiali. Tra la pandemia che ha fatto chiudere le fabbriche per mesi, la scarsità di microprocessori per tutta la filiera dell’elettronica e gli scalper che bruciano le scorte appena sono disponibili, anche il 2021 si sta rivelando un anno nero per chi vuole assemblare un bel PC master race.

Vista la situazione, l’unico consiglio che possiamo darvi è quello di seguire il nostro canale Telegram delle offerte, dove siamo molto attenti a seguire l’eventuale disponibilità di schede video, processori, console next-gen e altri componenti, segnalando immediatamente quando si possono comprare. Trovate a seguire il pulsante per iscrivervi al canale.

SEGUI IL CANALE OFFERTE

Via: IGNFonte: NVIDIA
  • Walter Antolini

    Si ho notato, anche lavorare risulta molto difficile; una Nvidia Quadro base è passata dai 2.500 ai 6.000€ nel giro di 6 mesi; sul sito Nvidia i PC non ne sono disponibili nemmeno uno con le rtx serie 30. Le CPU si trovano e non hanno alzato tantissimo il prezzo, recentemente ho rifatto due PC per lavoro con i9 10850k e il prezzo era intorno ai 380€; un PC finito senza scheda video viene sui 1.000€ di ultima generazione, il problema è solo per le schede video che proprio non si trovano a prezzi accettabili. Tutta colpa del mining? Speriamo che ci sia di nuovo un crollo come successo in passato almeno i prezzi si abbasseranno e si troveranno tantissime schede video.