Sottosistema Windows per Linux uscirà dalla beta a partire dal Windows 10 Fall Creator Update (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Il mese di luglio 2017 è stato storico per il mondo dell’informatica, perché ha sancito la prima ufficiale convergenza fra Windows e Linux, due sistemi che da sempre erano stati divisi dalla filosofia di fondo nel loro approccio ai computer. Infatti, soltanto poche settimane fa vi avevamo dato la notizia della disponibilità sul Windows Store del download e dell’installazione di Ubuntu, la più popolarmente celebre distro Linux. Tutto ciò è stato reso possibile dall’introduzione del Sottosistema Windows per Linux, in versione beta. Stato di beta che, però, sta per terminare.

Infatti, Microsoft stessa, tramite un blog sul sito ufficiale Microsoft Developer, ha annunciato che Sottosistema Windows per Linux uscirà dalla beta, in occasione del rilascio del Windows 10 Fall Creator Update, previsto (come dice il nome stesso) per il prossimo autunno. In realtà, i cambiamenti rispetto al passato saranno quasi nulli, ovvero non è prevista l’introduzione di nuove funzionalità nel breve termine, ma soltanto il supporto ora completo e stabile. Microsoft ha colto l’occasione anche per ricordare cosa il tool supporti per ora e cosa no:

LEGGI ANCHE: L’app Foto di Windows 10 si arricchirà con riconoscimento automatico e ricerca smart

Cosa è supportato:

  • L’utilizzo del terminale Linux per sviluppo e amministrazione basilare
  • Accesso e condivisione di file del filesystem Windows da Linux
  • Richiamare processi Windows da Linux, per esempio:
    ~$ cd /mnt/c/temp/ && echo “Hello” > hello.txt && notepad.exe hello.txt
  • Richiamare processi Linux da Windows, per esempio:
    C:\> bash -c “fortune | cowsay”

Cosa non è supportato:

  • Le distro Linux che girano sul SWL sono indirizzate a scenari utente interattivi, non per carichi di lavoro su Apache/nginx/MySQL/MongoDB/ ecc.
  • I file Linux non sono accessibili da Windows (ma Microsoft ci sta lavorando)
  • Non è per ora previsto il supporto a app, desktop e server X/GUI
Via: MS Power UserFonte: Microsoft