Sta arrivando un nuovo tablet Chrome OS, e godrà anche il supporto di Google Fuchsia

Vincenzo Ronca

Chrome OS è un sistema operativo molto semplice e accessibile che pian piano si sta ritagliando un suo segmento di mercato e apprezzamento da parte degli utenti. In questo contesto sarebbe in preparazione un nuovo tablet, che ha recentemente ottenuta la benedizione anche di Google Fuchsia.

Fuchsia è un nuovo filone software sperimentale di Google e il tablet in arrivo potrebbe consacrarlo definitivamente. Le voci su un nuovo tablet Chrome OS non sono nuovissime, se ne è parlato già ad inizio anno e poche settimane fa il team di sviluppo di Google Fuchsia ha affermato di essere a lavoro per supportare un misterioso nuovo dispositivo identificato dal codice C18 e C19. Indagando ulteriormente, 9to5Google ha scoperto che si tratta dello stesso device identificato dal codice Flapjack, ovvero il tablet atteso nel mondo Chrome OS.

LEGGI ANCHE: tutto sul CES di Las Vegas

Al momento sono disponibili anche alcune informazioni tecniche su Flapjack: dovrebbe essere un tablet con display di diagonale 8″ o 10″, di risoluzione 1.920 x 1.200 pixel, e con SoC MediaTek MT8183. Il dispositivo arriverebbe persino con la stylus Wacom e ricarica rapida wireless con output a 15W. Rimane però ancora ignoto il suo produttore.

Il primo tablet con supporto ufficiale di Google Fuchsia avrebbe anche un’interfaccia USB Type-C, la quale offrirebbe diverse alternative di connessione di dispositivi di input ausiliari. Il resto della scheda tecnica rimane ancora sfumato, come la sua caratura sul mercato. Non è assolutamente escluso che potremmo avere sue notizie al prossimo CES di Las Vegas.

  • Finalmente si torna a parlare di Fuchsia OS.
    Speriamo che questo sostituisca Android, anche se so che non avverrà mai.