I Surface Book 2 hanno un alimentatore sotto-dimensionato, ed è una grande sciocchezza!

Nicola Ligas

I SurfaceBook 2 vengono reclamizzati da Microsoft con lo slogan “powerhouse performance“, ovvero potenza senza compromessi. A quanto pare invece un compromesso c’è, ed anche bello grande.

Il caricabatterie fornito in dotazione (da 102W) con i nuovi convertibili non è infatti sufficiente ad alimentare tutte le componenti, in particolare a causa della GPU, durante le sessioni di gaming prolungate, e questo causa non solo throttling e conseguente calo di performance, ma anche lo scaricarsi della batteria stessa, nonostante la connessione all’alimentazione. Ecco cos’ha dichiarato al riguardo Microsoft a The Verge:

Surface Book 2 was designed to deliver unmatched power and performance for anyone who needs a powerful machine to work and create, making it a great option for STEM professionals (designers, developers, engineers). The Surface Book 2 Power Mode Slider is provided as a means to give the user control over the range of performance and battery life. In some intense, prolonged gaming scenarios with Power Mode Slider set to ‘best performance’ the battery may discharge while connected to the power supply provided in-box with Surface Book 2. However, through power management design, the battery will never drain entirely, ensuring that users are able to keep working, creating or gaming.

In pratica Microsoft è cosciente del fatto che la batteria si possa scaricare, ma ciò avviene solo nelle sessioni di gioco più lunghe, almeno secondo l’azienda. In ogni caso Microsoft assicura che la batteria non si scaricherà mai del tutto (sì, perché ad un certo punto la frequenza verrà scalata, l’assorbimento diminuirà di conseguenza, e così anche le prestazioni – NdR).

Siamo poi del tutto sicuri che succeda solo nei giochi? Saremmo curiosi di verificare il comportamento dei nuovi Surface esportando un filmato in 4K su Premiere, attività molto intensa, anche per la GPU, e che porta facilmente via oltre mezz’ora anche con video relativamente brevi. Purtroppo non lo potremo fare, perché i Surface Book non sono mai stati venduti in Italia, ma in ogni caso non è certo la migliore esperienza utente, anche se il problema fosse davvero limitato solo al gaming. E tutto ciò senza nemmeno parlare del prezzo che hanno. Perché chi ha speso 3.000$ di portatile non può giocarci al meglio delle sue possibilità? La risposta la sa solo Microsoft. Forse.