Toshiba presenta i nuovi hard disk portatili della serie Canvio: nuovo design sempre più sottile (foto)

Vezio Ceniccola -

Toshiba ha portato al CES 2018 i suoi nuovi hard disk esterni portatili della serie Canvio, nelle versioni Premium, Advance e Basics. Come da tradizione, si tratta di supporti di memoria veloci e capienti, che strizza l’occhio agli amanti dell’estetica minimal grazie al design rinnovato. I tagli di memoria disponibili sono abbastanza da soddisfare tutte le esigenze: 500 GB, 1 TB, 2 TB e 3 TB. In particolare, i modelli da 2 TB sono più sottili rispetto alle versioni precedenti, frutto dell’azione dei nuovi case slim.

Canvio Premium

Il top gamma della nuova linea Canvio integra il meglio che l’azienda possa fornire in termini di supporti per l’archiviazione. Nel dispositivo sono integrati anche i software Toshiba Storage Backup Software e Storage Security Software, che permettono di automatizzare le principali operazioni di saltataggio dei dati e assicurare protezione completa.

Oltre all’hard disk, all’interno della confezione è presente una custodia protettiva ed un adattatore da USB Type-A a USB Type-C. I colori disponibili sono grigio scuro e argento metallizzato, con una particolare lavorazione a diamante che crea spigoli taglienti sulla finitura in alluminio.

Canvio Advance

Anche su questa variante troviamo i due software Toshiba Storage Backup Software e Storage Security Software, ma cambia leggermente il design: in questo caso la finitura è lucida ed i colori disponibili sono nero, bianco, blu o rosso.

LEGGI ANCHE: Kingston lancia un nuovo hub 7-in-1 USB-C

Canvio Basics

In questo caso ci troviamo di fronte ai modelli entry-level da 2,5″, preformattati per funzioare out-of-the-box con PC Windows. Non ci sono software integrati all’interno e i tagli di memoria disponibili sono solo 500 GB, 1 TB o 2 TB.

Così come gli altri modelli di fascia più alta, tutti i nuovi hard disk Canvio arriveranno sul mercato a febbraio, con prezzi differenti a seconda della versione e del taglio acquistato. Maggiori informazioni sul sito ufficiale a questo indirizzo.