Dopo tre anni di onorato servizio Intel inizia a staccare la spina alle CPU Gemini Lake

Matteo Bottin

Lo scorso anno Intel ha lanciato Gemini Lake Refresh, versione aggiornata delle “vecchie” CPU Gemini Lake introdotte nel 2017. Non dovrebbe quindi stupirci il fatto che l’azienda abbia deciso di iniziare a smettere di produrre la prima versione di questa generazione di CPU.

Stiamo parlando di CPU entry-level come Pentium Silver (J5005 e N5000) e Celeron (J4115, J4105, J4005, N4100, N4000, e N4000C). Niente hyperthreading, solo semplici processori dual/quad core con TDP da 10 W (serie J) o 6 W (serie N). Certo, Gemini Lake Refresh è praticamente la stessa linea di CPU con qualche minimo aggiustamento, quindi la sostanza dovrebbe rimanere la stessa (sempre a 14 nm).

LEGGI ANCHE: World of Warcraft Shadowlands uscirà in autunno, da settimana prossima entra in fase beta

Gli ultimi ordini per queste CPU potranno essere inviati il 23 ottobre (Pentium Silver) e il 22 gennaio (Celeron), con ultima spedizione prevista per il 2 aprile del prossimo anno (Pentium Silver) e il 9 luglio (Celeron). Quindi, insomma, potremmo ritrovarci queste CPU nei dispositivi di fascia bassissima ancora per molto tempo.

Via: Neowin