Ubuntu 19.10 ‘Eoan Ermine’ è ufficialmente disponibile: un riassunto delle principali novità

Edoardo Carlo Ceretti

I fan di Ubuntu – la più popolare distro Linux – sanno bene che il mese di ottobre (così come aprile) è tradizionalmente foriero di importanti novità, poiché scelto per il rilascio di una nuova versione del sistema operativo. E infatti, puntuale come un orologio svizzero, nei giorni scorsi è stato reso disponibile Ubuntu 19.10, nome in codice Eoan Ermine.

La nuova versione non è LTS (Long-term Support), dunque verrà supportata soltanto fino al prossimo luglio, quando sarà soppiantata dalla prossima versione 20.04 di Ubuntu. Tuttavia, non mancano le novità: in primis, ci sono importanti migliorie per Kubernetes (k8s), è stato introdotto il supporto iniziale al filesystem ZFS, mentre l’ambiente grafico prescelto è ora GNOME in versione 3.34, con supporto al tema Yaru anche in dark mode.

LEGGI ANCHE: Le grandi offerte del Black Friday stanno per tornare

Un’altra novità degna di nota è l’inclusione, nelle iso (disponibili solo a 64-bit) del sistema operativo, dei driver NVIDIA proprietari, che dunque possono essere implementati in fase di installazione del sistema, anche in assenza di connessione ad internet. Infine, presente anche il supporto nativo per Raspberry Pi 4. Potete scaricare Ubuntu 19.10 presso questa pagina del sito ufficiale.

Via: Venture Beat