VLC arriva su Chrome OS con un porting da Android quasi integrale

VLC arriva su Chrome OS con un porting da Android quasi integrale
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Tra i software di terze parti per la riproduzione di video più popolari rientra senz'altro VLC. Disponibile per la maggior parte dei sistemi operativi, il player, capace anche riprodurre file audio, fa il suo debutto anche su Chrome OS.

In questo caso non si tratta di un'app nativa riscritta da zero, ma di un porting di quella per Android. Il presidente di VideoLAN ha spiegato che grazie ad ARC (Android Runtime) il team di sviluppo ha potuto riutilizzare ben il 95% del codice già scritto.

style="padding-left: 30px;"

A quanto pare Android e Chrome OS, che in futuro si integreranno pur rimanendo separati, si avvicinano e non solo perché dietro c'è Google, a cui piace rendere trasversali i suoi prodotti (anche se non sempre con successo), ma anche in termini di panorama app.

Commenta