Windows 10 è il figlio preferito di Microsoft, mentre Windows 10X verrà ritardato a tempo indeterminato

Windows 10 è il figlio preferito di Microsoft, mentre Windows 10X verrà ritardato a tempo indeterminato
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Secondo un recente rapporto di persone informate sulla questione, Microsoft starebbe ritardando il rilascio di Windows 10X, il suo sistema operativo di prossima generazione, a tempo indeterminato. Presentato originariamente nel 2019 insieme a Surface Neo e Surface Duo, Windows 10X è mutato nel tempo. Una presunta build quasi definitiva del moderno sistema operativo era trapelata nei mesi scorsi, e si diceva che Microsoft stesse preparando la piattaforma per il rilascio durante questa primavera. Questa finestra temporale si è però spostata ancora una volta, alla fine dell'autunno di quest'anno.

Tuttavia, i rapporti sostengono che nemmeno quest'ultima versione sia più veritiera, poiché i piani di Microsoft sarebbero cambiati, facendo passare in secondo piano il sistema operativo Windows 10X. Le risorse dell'azienda sarebbero invece state dirottate sullo sviluppo dell'aggiornamento dal nome in codice "Sun Valley" per Windows 10, in programma verso la fine di quest'anno.

Per quanto riguarda Windows 10X, non ci sono informazioni concrete su se e quando il sistema operativo vedrà la luce, ed è possibile che l'offerta come attualmente la conosciamo non arrivi mai agli utenti. Alcune ragioni di questa decisione, secondo gli addetti ai lavori, includerebbero il fatto che il sistema operativo non sarebbe ancora sufficientemente maturo. Secondo quanto riferito, l'azienda crede che "i tempi e le condizioni di mercato" non siano quelli giusti, e che anche il feedback degli utenti non è sia stato così positivo come avrebbe potuto sperare.

Via: Neowin

Commenta