Windows 10 sta per ricevere una funzionalità già vista dagli utenti Apple: in arrivo l’archiviazione delle app inutilizzate (foto)

Vincenzo Ronca

Microsoft continua a lavorare per ottimizzare la sua piattaforma software principale, Windows 10. Nelle ultime ore sono emersi dei dettagli su una funzionalità che dovrebbe arrivare nell’immediato futuro per gli utenti del sistema operativo desktop.

La novità consiste nella possibilità di archiviare le app inutilizzate su Windows 10: la feature è sicuramente nota agli utenti Apple, e permette di archiviare le app che non vengono usate per risparmiare risorse hardware. Nel caso l’utente intenda poi tornare ad utilizzarle sarà sufficiente effettuare nuovamente il download per installarle, direttamente dall’elenco di archiviazione.

LEGGI ANCHE: l’ultima incredibile invenzione di Elon Musk

La novità è stata avvistata in fase di sviluppo nella più recente build Insider Preview di Windows 10 e sembra concepita per funzionare esclusivamente con le app che provengono dal Microsoft Store. Al momento non sono note le tempistiche di implementazione e distribuzione per le build stabili di Windows 10.

Via: NeowinFonte: Windows Latest