Windows 10X scaricherà e installerà gli aggiornamenti in meno di 90 secondi, e potrebbe non essere impossibile

Matteo Bottin

Certo, il futuro di Microsoft è Windows 10X, ma questa volta l’azienda di Redmond potrebbe averla sparata un po’ troppo grossa: Windows 10X scaricherà un aggiornamento e lo installerà in meno di 90 secondi. Stiamo parlando di 1 minuto e mezzo, un tempo tremendamente basso se si considerano i tempi necessari per un aggiornamento di Windows 10 “standard”.

La “magia” è possibile grazie alla compartimentazione di Windows 10X: OS, driver e applicazioni saranno separate. In questo modo si avrà un sistema molto più sicuro (anche le app win32 opereranno all’interno di “container”) e il dispositivo dovrà semplicemente passare alla versione aggiornata dell’OS al riavvio.

LEGGI ANCHE: I costi di produzione di Xbox Series X? Più alti di quelli di PS5

Se le promesse dovessero essere mantenute (e l’usabilità finale non dovesse essere compromessa), Microsoft andrebbe a risolvere uno dei problemi più pesanti del proprio sistema operativo. Credete sia fattibile? Se volete provarlo in anteprima, Microsoft ha reso disponibile un emulatore.

Via: Tech RadarFonte: The Verge