Windows 11 Insider Preview: quando arriveranno le build, chi può installarle e come (foto)

Vito Laminafra -

Dopo i tanti rumor, finalmente Microsoft ha mostrato al mondo il suo nuovissimo Windows 11: le novità sono tante e riguardano soprattuto l’interfaccia grafica del sistema operativo.

LEGGI ANCHE: Windows 11 ufficiale: tutte le novità

Gli utenti che non vedono l’ora di mettere le mani su Windows 11 non dovranno aspettare molto: le prime build del canale Insider Preview arriveranno già dalla prossima settimana, anche se non è nota la data precisa. Per i nuovi utenti, l’iscrizione potrà essere effettuata tramite questa pagina web o direttamente da Windows, andando su Impostazioni > Aggiornamenti e Sicurezza > Windows Insider Program.

Le specifiche tecniche minime richieste da Windows 11 sono leggermente superiori a quelle richieste dal suo predecessore. In base alle specifiche e al canale Insider selezionato, si potrà comunque testare Windows 11, con le modalità descritte nella tabella in fondo. In breve, questi sono i casi descritti:

  • Se il PC soddisfa sia i requisiti per il Windows Insider Program che per Windows 11
    • Si riceveranno tutte le build di Windows 11
  • Se il PC soddisfa solo i requisiti per il Windows Insider Program, ma non per Windows 11:
    • Gli utenti nel Dev Channel riceveranno comunque le build di Windows 11 (ma le performance potrebbero non essere buone)
    • Gli utenti nel Beta Channel verranno spostati nel Release Preview Chanel (e non riceveranno update), con la possibilità di entrare nel Dev Chanel

Fonte: Windows
  • Francesco

    Scusate ma qualcuno mi spiega cos’è il tpm 2.0

    • E’ un chip integrato o che si può aggiungere dopo su una scheda madre per consentire “comunicazioni” fra i device in modo sicuro. Fa diventare un sistema intrinsecamente sicuro. Trovi maggiori dettagli su Wikipedia.

      • Francesco

        Ok grazie

    • Praticamente il 50% dei pc non potranno usare windows 11… io ho parecchi pc e nessuno supporta tpm 2.0… come sempre l’idraulico ha il rubinetto che perde. Comunque la iso che c’è in rete, una volta cambiata una dll, permette l’installazione su pc senza TPM

      • Francesco

        Per fortuna hanno detto che non servirà il tpm 2.0 che è consigliato ma servirà il tpm 1.2, se non hai quello non puoi fare niente.

        • Non ho nessun TPM… mah…

          • Francesco

            Forse perché devi abilitarlo dal BIOS, se hai Intel devi abilitare il PTT se amd il fTPM

          • No, non lo ho su nessuno dei PC sono tutti antecedenti il 2015 seppure i3, i5 e i7… solo la scheda MSI B45 permette di installare il chip su connettore. Il mio principale, un asus i5 con 16GB di ram BM6630 non ha proprio il supporto. Idem il notebook asus K53SV i5 e il K53 i7
            che scelta… devo capire se posso usare uno software (emulatore tpm)

  • Realtebo

    La rabbia è che se sei insider windows 10 sul canale dev non hai nessuna scappatoia pulita se non puoi passare a quelle di windows 11.
    devi piallare tutto.
    assurdo, damn…

  • @Marco_Mira:disqus e qual’è il dll?..comunque io coi pc sono a posto……sai per caso quando arriverranno le copie su insider program?

    • E’ la appraiserres.dll da recuperare dalla ISO di windows 10

    • Per Insider credo entro un mesetto con delle rivisitazioni o quasi nessuno lo testerà… ricordo che gli informatici sono come gli idraulici… si arrangiano con “roba” usata…

  • Shiny

    Gli utenti nel Beta Channel verranno spostati nel Release Preview Chanel (e non riceveranno update), con la possibilità di entrare nel Dev Chanel

    quindi è inutile registrarsi nel canale beta ?