Windows 11 mostra davvero un watermark su hardware non supportato

Windows 11 mostra davvero un watermark su hardware non supportato
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Per molti utenti, l'arrivo di Windows 11 è stato più problematico del previsto: il sistema operativo di Microsoft infatti ha dei requisiti minimi particolari e tanti computer, anche se relativamente recenti, non sono in grado di supportare l'aggiornamento. In seguito, sono spuntate diverse modalità di installazione non ufficiali che hanno permesso di usare Windows 11 anche su hardware non ufficialmente supportato, ma Microsoft sta correndo ai ripari.

In un recente aggiornamento Preview (e dunque non rilasciato a tutti gli utenti), Windows ha iniziato a mostrare un watermark sul desktop quando si sta utilizzando un hardware non ufficialmente supportato. Il watermark, simile a quello che appare utilizzando una copia non attivata di Windows, recita semplicemente: "Requisiti di sistema non soddisfatti. Vai alle impostazioni per saperne di più".

Fortunatamente, non sembrano esserci limitazioni sull'utilizzo del sistema: è infatti ancora possibile cambiare sfondo o attivare la dark mode (operazioni che chi ha una copia non attiva di Windows non può eseguire). Staremo a vedere quali sono le intenzioni di Microsoft nei confronti di chi ha installato Windows 11 su hardware non supportato.

Via: The Verge
Mostra i commenti