Windows 11 SE è l'anti-Chrome OS: ecco i primi modelli supportati

Windows 11 SE è l'anti-Chrome OS: ecco i primi modelli supportati
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Dopo la presentazione ufficiale avvenuta alla fine dello scorso anno, Microsoft ci fornisce maggiori dettagli su Windows 11 SE. La versione light di Windows 11 arriva come il rivale naturale di Chrome OS, un sistema operativo molto leggero e pensato per dispositivi che non dispongono di rilevanti risorse hardware.

Windows 11 SE è pensato dunque per la didattica e per girare su PC a basso costo. Nel suo post ufficiale Microsoft ha sottolineato come sin da ora diverse aziende hanno aderito alla piattaforma con alcuni dispositivi. Il sistema operativo prevede una naturale e preferenziale integrazione con Edge, Office e i servizi cloud di Microsoft. Non mancheranno integrazioni di terze parti, come quella con Zoom.

Microsoft ha sottolineato alcuni aspetti che renderanno Windows 11 SE più leggero rispetto alla versione standard, come l'esecuzione delle app a schermo intero di default, la semplificazione della modalità a schermo diviso e la rimozione della sezione widget.

In questo contesto, Acer ha riferito che Windows 11 SE arriverà sul suo TravelMate Spin B3 con display da 11,6" e design votato alla protezione. ASUS integrerà la nuova versione del sistema operativo nel suo BR1100F, un laptop con schermo touch in grado di ruotare a 360°. Per quanto riguarda Dell, il nuovo Latitude 3120 arriverà con Windows 11 SE.

HP lancerà Windows 11 SE sul nuovo ProBook Fortis G9, un portatile da 14" con processore Intel Celeron, 4 GB di RAM e 128 GB di SSD. Ci sarà anche una variante da 11". Anche Lenovo ha riferito che aggiornerà alcuni dei suoi PC portatili entry-level con la novità Windows 11 SE.

Infine, anche la stessa Microsoft presenterà un dispositivo dedicato alla nuova versione del sistema operativo. Parliamo del Surface Laptop SE, un portatile che dovrebbe arrivare sul mercato al prezzo di 249 dollari (circa 220€) e che sarà in vendita esclusivamente per gli studenti. Con questo dispositivo Microsoft lancia il suo primo vero "Chromebook". Staremo a vedere se lo commercializzerà anche dalle nostre parti.

Via: The Verge
Fonte: Microsoft
Mostra i commenti