Windows Core OS: trapela una delle prime build del sogno (forse) abbandonato di Microsoft

Vincenzo Ronca

Dal lontano 2018 si è parlato in diverse occasioni del progetto Polaris di Microsoft, un sistema operativo sotto il cappello di Windows che sarebbe dovuto essere caratterizzato da una particolare modularità software.

Il progetto Polaris sembra essere ormai abbandonato definitivamente da Microsoft (o forse no?) ma nelle ultime ore è trapelata online una delle prime build di Windows Core OS. La build risale al 2018 ed è caratterizzata dal codice RS3 RTM, dunque compatibile con la piattaforma ARM 32 e pertanto potenzialmente avviabile sui vecchi Surface RT.

LEGGI ANCHE: un’ora insieme con SmartWorld Live

Ciò che è trapelato non è altro che il codice sorgente del sistema operativo, il quale non contiene nemmeno una riga di shell o di app. Pertanto non possiamo sbirciare la sua interfaccia grafica o altri dettagli pratici di come Microsoft aveva concepito Windows Core OS.

Via: NeowinFonte: Windows Central