Addio a “IL TUO PC È IN PERICOLO”? Windows tratterà i software allarmisti come virus

Cosimo Alfredo Pina -

Windows Defender è l’antivirus integrato da anni sul sistema operativo Microsoft che da oggi dice basta ai software allarmisti. Sarà forse capitato anche a voi di incappare in programmi che con toni eccessivi sottolineano la necessità di proteggere il PC, che segnalano la presenza di falle di sicurezza/errori o di quantità spropositate di virus.

Con questa manovra Defender tratterà questo tipo di programmi alla stregua di veri e propri malware, mettendoli nella categoria dell’unwanted software (software non desiderato). I software di ottimizzazione e pulizia ma anche alcuni antivirus e strumenti per la rimozione di malware spesso e volentieri utilizzano un approccio esagerato, magari per promuovere feature appannaggio delle versioni a pagamento.

Una manovra che punta ovviamente a rendere Windows un ecosistema più pulito e più a misura di utente meno esperto. Meglio tardi che mai.

Via: liliputing.com, arstechnica.com