7 novità all'insegna dell'IA per Google Workspace

7 novità all'insegna dell'IA per Google Workspace
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Il Google I/O è tornato al vecchio stile per il 2022 e durante il keynote abbiamo già visto delle interessanti novità da parte di BigG, come Pixel 6a, la promessa di Pixel 7 e Pixel Watch ma non solo. Oltre alle novità smartphone e indossabili, Google ha presentato nuove funzionalità per Workspace.

La suite di servizi e app Google sta ricevendo una serie di utili novità, tutte rese possibili con il supporto dell'intelligenza artificiale. Andiamo a vederle insieme:

  • Miglioramenti video allo streaming nel caso si utilizzi una webcam datata, la connessione è di bassa qualità oppure se la luminosità ambientale è scarsa. L'intelligenza artificiale di Google migliorerà automaticamente il video come vedete nell'animazione qui sotto.

  • La funzionalità Portrait Light è ancora più interessante e riguarda sempre le videochiamate. Come vedete dall'animazione qui in basso sarà possibile simulare la luce posizionata per illuminare il volto. Sarà possibile personalizzare la sua posizione e la sua intensità. Come la novità precedente, la feature arriverà sicuramente su Meet.

  • Aggiunta la funzionalità per ridurre o eliminare il riverbero durante le videochiamate. Sarà utile soprattutto quando ci si troverà in locali chiusi e poco ampi.
  • Live Sharing per i contenuti su Meet durante le videochiamate. Sarà quindi possibile controllare e modificare i contenuti condivisi dagli altri partecipanti.
  • Riepiloghi automatici per le conversazioni Spaces disponibili in Gmail. La novità è già stata distribuita a livello globale.

  • Entro la fine del 2022 arriveranno le trascrizioni automatiche delle riunioni svolte su Meet.
  • Gran parte delle protezioni di sicurezza implementate su Gmail sono in arrivo su Presentazioni, Documenti e Fogli Google. Queste consistono in protezioni contro i tentativi di phishing o malware.

Fonte: Google
Mostra i commenti