L'Agcom al lavoro per garantire la banda larga a tutti i cittadini

L'Agcom al lavoro per garantire la banda larga a tutti i cittadini
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Si muove l'Agcom per garantire l'accesso alla banda larga per tutti i cittadini: con una delibera di qualche giorno fa, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni annuncia che è stato avviato il processo per la definizione del servizio di accesso adeguato a internet a banda larga.

Canale Telegram Offerte

Essenzialmente, l'Agcom si è posta l'obiettivo di garantire a tutti i cittadini un adeguato accesso alla banda larga. Nella delibera completa, che potete trovare qui, si legge che: ai sensi dell'art. 94, comma 1, del Codice "su tutto il territorio nazionale i consumatori hanno diritto ad accedere a un prezzo accessibile, tenuto conto delle specifiche circostanze nazionali, a un adeguato servizio di accesso a internet a banda larga e a servizi di comunicazione vocale, che siano disponibili, al livello qualitativo specificato, ivi inclusa la connessione sottostante, in postazione fissa, da parte di almeno un operatore".

I termini del procedimento sono fissati in 180 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento (ovvero a partire dal 10 giugno), ma i termini possono essere prorogati con "determinazione motivata". In ogni caso, i soggetti interessati possono fare pervenire, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento, le prime considerazioni.

Via: CorCom
Mostra i commenti