Amazon Pantry chiude, ma potrebbe non essere una brutta notizia

Nicola Ligas Il servizio cesserà di funzionare tra poco più di un mese, ma dovrebbe essere in qualche modo "rimpiazzato".

Amazon Pantry cesserà di funzionare il prossimo 30 giugno. Lo ha reso noto Amazon con una comunicazione ben evidente sulla homepage del servizio stesso, spiegando al contempo il perché di questa decisione.

Pare infatti che la maggior parte degli articoli più venduti su Amazon Pantry saranno presto disponibili anche su Amazon.it. In questo modo sarà possibile usufruire di tempi di consegna più rapidi e non ci sarà un minimo d’ordine, come invece avviene su Pantry. Inoltre potrete mescolare più facilmente l’acquisto di cibo con quello di tanti altri prodotti per la casa già disponibili. Amazon consiglia infatti, in particolare, le seguenti sezioni del suo già ampio store:

Insomma, la morale sembra essere che Pantry sarà in pratica integrato nell’Amazon che già tutti conosciamo, con vantaggi in termini di disponibilità e diffusione sul territorio, oltre che di immediatezza di acquisto. Sottolineiamo che Amazon Pantry cesserà di funzionare il 30 giugno 2020 alle ore 23:59. Tutti gli articoli ordinati in precedenza saranno regolarmente consegnati.

Via: HDBlog
  • tomita

    Era ora! E’ un servizio inutile: si trovano pochissimi prodotti e a prezzi decisamente alti.

    • Per non parlare del fatto che c’era da aggiungere il balzello da 3€ per la scatola di cartone

  • ale

    illusi… tra quello e i libri… e il noleggio… nuovo rincaro in arrivo al canone !!!!