Anche Google insegue TikTok: ecco gli YouTube Shorts

Lorenzo Delli Per il momento però è attivo solo in India.

Che TikTok stia facendo “paura” a tutti i principali social network (e governi) del mondo non è certo un segreto. Instagram ha già risposto al fuoco con i suoi Reels (un’altra app che finirà nel dimenticatoio?) e anche Google si sta preparando a dire la sua in merito.

Big G. non ha al momento un social network, anche se YouTube può essere in parte considerato come tale. Ed è proprio su quest’ultimo che arriverà la risposta di Google a TikTok. Si chiamano YouTube Shorts, e vengono definiti come un nuovo modo di creare e guardare video su YouTube.

Siete da smartphone e avete poco tempo? Create uno YouTube Shorts in verticale da 15 secondi. L’editor di creazione degli Shorts sembra sufficientemente “potente”: si possono unire più spezzoni insieme, si può aggiungere musica da un’ampia libreria di contenuti, c’è il controllo della velocità, timer e countdown e tanto altro.

La funzionalità è però al momento in fase di test solo per l’India. Il tutto sarà comunque integrato nell’app Android e iOS di YouTube. Per altri dettagli sulla fase beta in India vi rimandiamo al post ufficiale sul blog di supporto di YouTube.

Riuscirà ad avere successo una trovata del genere? Alla fine il flusso di video brevi si inserirà nel feed degli utenti che però, di solito, usano YouTube per vedere ben altro genere di contenuti. Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!