Apple sta pensando di realizzare un piano premium per i podcast

Federica Papagni

Nell’arco della sua esistenza Apple ha svolto un ruolo cruciale nella divulgazione del fenomeno del podcast e per questo non è del tutto strano che stia pensando di realizzare un piano di abbonamento per offrire agli utenti dei contenuti di questo genere.

Apple Podcasts è considerata l’app di podcasting più utilizzata per l’ascolto e anche se finora l’azienda non ha mai dimostrato la volontà di ottenere del guadagno da questo genere di servizio, secondo The Information sarebbe in trattativa con le società di produzione.

LEGGI ANCHE: Apple sta testando i display pieghevoli

L’idea di creare dei servizi separati per podcast è stata maturata anche da altre piattaforme, come Spotify che nella fattispecie ha considerato anche un abbonamento separato per podcast esclusivi. Apple dal suo lato già l’anno scorso è passata alla produzione di podcast con una serie di interviste con Zane Lowe, conduttore radiofonico di Apple Music. Lo scorso maggio, Bloomberg ha riferito che Apple stava cercando di acquistare podcast e renderli esclusivi, e di sviluppare spinoff e podcast complementari per programmi e film di Apple TV +.

In ogni caso, allo stato attuale delle cose non è chiaro se o quando emergerà un servizio di podcast premium targato Apple.

Via: Engadget