In arrivo la versione 2.0 per la funzione "Invia scheda a te stesso" su Chrome (foto e video)

In arrivo la versione 2.0 per la funzione "Invia scheda a te stesso" su Chrome (foto e video)
Guido Zipo
Guido Zipo

Sappiamo quanto Google tenga al fatto che Chrome venga considerato un brower multipiattaforma. Lo abbiamo visto due anni fa con l'introduzione della funzione "Invia scheda a te stesso" che permette di condividere i contenuti che stiamo visualizzando su Chrome desktop con il nostro Chrome sul telefono o su altri dispositivi.

Come avvistato dal Redditor Leopeva64, sembra che Google stia implementando la versione 2.0 di questa funzione con importanti modifiche al sistema delle notifiche sia sulla versione desktop che mobile.

Sui desktop, il cambiamento più importante è l'esperienza di ricezione. La versione 2.0 non si basa più sulle notifiche di sistema del computer per l'accesso alle schede, invece, le schede inviate appariranno come una piccola icona tra la barra degli indirizzi e il selezionatore di account come potete vedere dalla GIF qua in basso.

Può sembrare una novità minore ma è importante perché con questa modifica non dobbiamo preoccuparci di vedere sepolta la notifica di Chrome sotto altre notifiche di sistema o di altri programmi, o peggio non vederla del tutto perché magari preferiamo avere le notifiche del sistema disattivate.

Anche Chrome per Android sta subendo un trattamento simile. Google sta testando le notifiche in-app in favore delle notifiche di sistema che appaiono solo quando si aprirà il browser.

Su Mac, Windows, Linux, Chrome OS e Android, la nuova funzione può essere attivata abilitando chrome://flags/#send-tab-to-self-v2 sull'ultima versione Canary del browser, versione 93. Su Android, è possibile scaricarla tramite il Play Store o direttamente su APK Mirror. Basta tenere a mente che questa versione di Chrome è tutt'altro che stabile e non è raccomandata per l'uso quotidiano.

style="text-align: center;"

Commenta