Nuovo battesimo per Google Hangouts Meet: diventa Google Meet (aggiornato)

Federica Papagni -

In virtù della grande importanza rivestita dalle videoconferenze in questo momento storico, Google ha deciso di mettere in atto un processo di semplificazione del suo servizio Hangouts Meet, e grazie al nuovo aggiornamento della pagina di supporto, sembrerebbe che sia arrivato. Infatti, dando uno sguardo all’immagine alla fine dell’articolo, si potrà notare che nella parte in alto a sinistra Google abbia eliminato il nome “Google Hangouts Meet” sostituendolo con un semplice “Google Meet“.

Questa non può essere definita una vera e propria sorpresa, dal momento che nei giorni scorsi il CEO di Google Cloud in un suo post aveva parlato di questo servizio definendolo “Google Meet”, e non più “Hangouts Meet”. Perciò, è possibile che questa modifica fosse già nell’aria in casa Google, ma che solo da poco sia stata resa pubblica.

LEGGI ANCHE: Gli episodi più odiati delle serie TV più amate

È supponibile che questa decisione sia stata dettata dalla cattiva reputazione di Hangouts e dalla volontà di Google di imporsi sul mercato con il suo servizio e non lasciare campo completamente libero a Zoom o ad altri servizi simili di videoconferenza.

In seguito a tale modifica, solo Hangouts Chat rimarrebbe legato alla denominazione “Hangouts”, ma si ipotizza che l’azienda abbia in mente di trasformarlo in Google Chat.

Aggiornamento08/04/2020 ore: 16:59

Che si chiami Google Hangouts Meet o Google Meet, una cosa è certa e a comunicarlo è la società stessa: gli utenti aumentano inesorabilmente, tant’è che al giorno il servizio ne conterebbe l’aggiunta di oltre 2 milioni in tutto il mondo.

Thomas Kurian, CEO di Google Cloud, ha dichiarato la scorsa settimana che il servizio ha raccolto 2 miliardi di minuti di videochiamate durante marzo e che è cresciuto del 60% giorno dopo giorno. Ha affermato, inoltre, che l’uso quotidiano è 25 volte superiore a quello registrato nel mese di gennaio.

Aggiornamento10/04/2020 ore: 14:22

Come avevamo supposto due giorni fa, Hangouts Chat è divenuto ufficialmente Google Chat, rimuovendo totalmente dalla offerta G Suite il marchio Hangouts.

Il brand Hangouts continuerà a esistere solo nella versione consumer, secondo quanto dichiarato da un portavoce Google a The Verge.

Google Chat, inoltre, intende imporsi come diretta concorrente di Slack, uno dei software più utilizzati per la comunicazione aziendale, settore in cui Google desidera rendere più robusta la sua presenza.

Immagine

Via: 9to5Google