Chrome 61 in rollout su desktop e mobile, forse con omnibox in basso su Android

Nicola Ligas

Chrome 61 è in rollout su tutte le piattaforme, con novità specifiche per ciascuna di esse. Su Desktop abbiamo per lo più fix di sicurezza ed una nuova WebUSB API per interagire con le periferiche connesse, in particolare accessori specifici utilizzati a livello industriale, scientifico e nell’educazione. La PaymentRequest API, della quale avevamo già parlato in passato, è ora supportata e pronta all’uso su Windows, Mac, Linux e Chrome OS.

Altre API minori sono Network Information, che consente ai siti web di accedere alle informazioni di connessione del dispositivo e Device RAM, che consente ai siti web di ottimizzare l’uso della RAM nelle proprie web app.

Su Android abbiamo invece la Web Share API, che consente ai siti di utilizzare la finestra di condivisione predefinita di Android. Inoltre, Chrome espanderà automaticamente a full screen i video nel momento in cui ruoterete lo smartphone in landscape.

Sembra inoltre che sia in rollout, almeno per alcuni utenti Android, Chrome Home, ovvero la barra degli indirizzi, con relativi pulsanti, spostata in basso. L’abbiamo avvistata più volte nei mesi passati, e per vederla in azione vi rimandiamo agli articoli relativi. Nei commenti qui sotto potrete dirci se anche voi avete questa novità, anche se al momento il rollout di Chrome 61 procede molto lentamente.

Via: 9to5Google