Chrome 70 permetterà di scegliere se attivare il login automatico al browser e la sincronizzazione con Google (foto)

Roberto Artigiani -

L’altro giorno è emersa una polemica riguardo una caratteristica introdotta con l’ultimo aggiornamento di Chrome. Dalla versione 69 infatti se si fa il login a un sito Google (es. Gmail) ci si logga automaticamente anche al browser. La questione è stata sollevata su Twitter da tale Mathew Green, professore ed esperto di criptografia, ed è stata affrontata immediatamente dal team di Google Chrome.

Nel caso in questione, come vi avevamo già spiegato in un articolo qualche giorno fa, in realtà non siete davvero loggati in Chrome o meglio la sincronizzazione dei vostri dati di navigazione non sarà attiva come invece accade quando vi registrate sul browser. Per rendere la cosa più chiara con il prossimo aggiornamento Google cambierà la schermata per rendere più evidenti le tre possibili situazioni: non loggato, loggato senza sincronizzazione, loggato con sincronizzazione attiva.

LEGGI ANCHE: LG V40 ThinQ svelato

Qui sotto potete vedere un’anteprima di come apparirà la situazione in Chrome 70. Inoltre sarà aggiunta un’opzione nelle impostazioni per permettere agli utenti di decidere se accettare o meno il login automatico al browser dopo essere entrati in un servizio Google sul Web.

Un’altra piccola novità riguarderà anche i cookie di Google: col prossimo aggiornamento se deciderete di fare pulizia questi verranno cancellati insieme a tutti gli altri, cosa che invece finora non avveniva per consentire all’utente di rimanere connesso ai servizi di BigG.

Via: EngadgetFonte: Google
  • Mezzina Francesco

    Ora il browser migliore è Firefox Quantum!