Chrome beta per desktop vi permette di chiamare rapidamente i numeri che trovate online, altre novità per Android (foto)

Vincenzo Ronca

Google ha rilasciato nuovi aggiornamenti per Chrome, il suo popolare browser web, rivolto a diverse piattaforme. In particolare è stato aggiornato il canale beta di Chrome per piattaforma desktop e quello per Android.

Chrome 78 beta per desktop include diverse novità molto pratiche per l’utente finale: quella forse più rilevante è la possibilità di chiamare direttamente, attraverso il proprio dispositivo Android connesso allo stesso account Google con il quale si è fatto l’accesso su desktop, i numeri telefonici contenuti nelle pagine web visitate. La funzionalità è molto simile a quella per inviare le pagine web al proprio smartphone Android già presente su Chrome per desktop.

LEGGI ANCHE: Android 10, la nostra recensione

Inoltre, la nuova beta di Chrome per desktop include anche dei particolari avvertimenti rivolti all’utente nel caso la password utilizzata sia considerata non più sicura. La funzionalità si basa sul servizio Password Checkup, già disponibile come estensione per Chrome, e non implica la lettura delle password da parte di Google.

Ci sono delle novità anche per l’aspetto della personalizzazione: oltre a poter modificare lo sfondo delle pagine Chrome, ora è possibile accedere alla nuova sezione (esempio riportato in galleria) denominata “Color and Theme“. Come vedete dagli esempi in galleria, la nuova sezione offre 20 temi preimpostati tra i quali scegliere, ma anche la possibilità di personalizzarli manualmente tramite un selettore di colore. La nuova sezione è accessibile tramite il classico pulsante “Personalizza” posizionato in basso a destra di ogni nuova scheda del browser. Nel caso non la aveste ancora ricevuto su Chrome beta potete abilitarla attraverso i relativi flag:

chrome://flags/#ntp-customization-menu-v2

chrome://flags/#chrome-colors-custom-color-picker

Infine, per Chrome 78 beta è stata ulteriormente attenuata l’aggressività dei popup quando si chiude una pagina web ed è prevista una riduzione significativa dei flag disponibili, al momento non è chiaro quali saranno rimossi. Per Chrome OS 78 invece dovrebbe presto arrivare la separazione delle sezioni impostazioni per il dispositivo (chrome://os-settings) e per il browser (chrome://settings).

Come anticipato, Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento anche per la beta di Chrome per Android. Questa fa sempre riferimento alla versione 78 ed include delle novità meno appariscenti. Andiamo a vederle insieme:

  • Integrazione delle nuove API Native File System per le quali sarà possibile selezionare e modificare i contenuti dei siti web, parliamo di singoli file o gruppi di file. Chiaramente sono previste delle adeguate misure di sicurezza: sarà possibile modificare solo i file per i quali sono concessi i permessi, i siti che permetteranno le modifiche avranno uno speciale contrassegno ed i permessi resterebbero concessi fino alla chiusura della pagina. Questa funzionalità potrebbe tornare molto utile in diversi contesti, come ad esempio quello delle modifica di un documento Google Docs direttamente online.
  • Preparazione all’integrazione delle API per la compilazione automatica dei codici di sicurezza ricevuti via SMS. Già avevamo avuto un’anteprima della notizia da Google stessa.
  • Integrazione dell’impedimento all’apertura di popup alla chiusura di una scheda.
  • Supporto al concatenamento opzionale JavaScript.
  • Nuova opzione di ricerca basata sulle Media Session API.
  • Rimozione del XSS Auditor.

Entrambi gli aggiornamenti sono in fase di distribuzione automatica per coloro che hanno installato le versioni precedenti di Chrome beta per Android e desktop. Qui sotto trovate il badge di download dal Play Store.

Fonte: Android Police, 9to5Google
  • Mezzina Francesco

    Io uso l’ ottimo Edge chromium beta con Ublock Origin,provatelo!

    • Roberto

      per caso.. chi usa edge chromium.. usa keepa per amazon? io ho problemi. Nel senso che quando clicco su un prodotto.. non mi carica il grafico dei prezzi..

      • Mezzina Francesco

        E’ un informazione che non sono in grado di darti facendone un uso generale,mi dispiace!