Chrome Canary testa un avviso quando una pagina consuma troppi dati

Roberto Artigiani -

Nell’ultima versione di Chrome Canary, al versione sperimentale del browser di Google, non c’era solo una nuova grafica, ma anche la possibilità di attivare una funzionalità che risulterà sicuramente comoda a molti: un limite ai dati usati da una pagina internet.

L’opzione può essere abilitata nella sezione dei flags in Chrome cercando l’espressione “heavy page capping” oppure incollando la seguente stringa nella barra dell’indirizzo “chrome://flags/#enable-heavy-page-capping”. Come tutte le nuove funzioni risulta disabilitata di default ma se attivata permette di scegliere tra “Standard” e “Low”.

LEGGI ANCHE: Chrome occupa più RAM di sempre

La prima opzione farà apparire un alert nella parte alta della pagina per avvertirvi quando un sito sta usando molti dati (la quantità non è specificata). La seconda invece farà apparire l’avviso appena superata la soglia di 1 MB. Specifichiamo che chiaramente la funzionalità non sarà attiva sui siti con video.

La nuova opzione dovrebbe essere disponibile per tutti gli utenti Chrome tanto da desktop (Windows, Mac, Linux e Chrome OS) quanto soprattutto da mobile (Android e iOS) dove può rivelarsi estremamente utile. E speriamo che arrivi presto anche nella realease stabile del browser di Google.

Via: 9 To 5 Google