Chrome, le impostazioni nascoste che migliorano la tua navigazione

Le impostazioni nascoste di Chrome migliorano l'utilizzo del browser da parte degli utenti. Si tratta di utili funzioni da poter attivare in modo semplice.
Chrome, le impostazioni nascoste che migliorano la tua navigazione
SmartWorld team
SmartWorld team

Le impostazioni nascoste di Google Chrome

Google Chrome offre agli utenti due modalità per modificare le impostazioni: quella classica dal menù a tre puntini che si trova in alto a destra e una secondo metodo che apparirà dopo aver digitato nella barra degli indirizzi la seguente dicitura chrome://flags, e premuto Invio. Si tratta di strumenti più avanzati e sperimentali, per coloro i quali hanno una maggiore familiarità con gli aspetti più tecnici del browser, ma che tuttavia meritano un'occhiata. I flag in questione consentono di memorizzare dati, di modificare l'aspetto di Chrome e di regolarne le prestazioni. La pagina che apparirà consentirà all'utente di fare una ricerca tra le opzioni a disposizione. Nella parte sottostante la barra di ricerca ci sarà una lista con una breve spiegazione, associata a un comando con menù a tendina sul lato destro per abilitare o disabilitare il flag che si sta considerando. Tutte le impostazioni nascoste elencate di seguito avranno effetto solo dopo aver chiuso e riaperto il browser.

Cercare immagini con Google Lens

Il primo flag a cui facciamo riferimento è #enable-lens-region-search, ed è relativa alla ricerca per immagini con Google Lens. Si tratta di uno strumento utile a identificare animali, attrazioni turistiche, vetrine di negozi, ecc. Sarà sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse su un punto vuoto di qualunque pagina web e selezionare Cerca immagini con Google Lens e scegliere l'immagine da ricercare. Questo metodo di ricerca funziona anche come app. Con questo trucco, sarà possibile utilizzarlo anche su Chrome.

Vedere anteprime veloci delle schede aperte

Il flag #tab-hover-card-images risulterà essere uno strumento particolarmente utile per coloro i quali lavorano con molte schede del browser aperte contemporaneamente. Avendo numerose nella stessa finestra è difficile ricordare esattamente cosa contiene ogni singola pagina aperta. Per evitare di perdere tempo cliccando su ognuna è possibile attivare questo flag per ottenere un'anteprima di ciascuna tab. Sarà sufficiente passare il cursore su ognuna di queste e apparirà una miniatura in pop-up del contenuto.

Forzare la modalità scura

Alcuni utenti possono preferire Chrome in modalità oscura, o Dark Mode. Questo flag è perfetto per impostare di default questa modalità. Attivandolo, tutti i siti riceveranno il comando di mostrare il proprio contenuto in modalità oscura. Solitamente, il browser segue la configurazione del sistema operativo del pc. Questo flag contribuisce a svincolare queste due realtà, rendendole indipendenti. Per trovarlo facilmente sulla pagina di riferimento menzionata all'inizio, sarà sufficiente digitare #enable-force-dark nella barra di ricerca.

Importare le tue password

Chrome è dotato di un gestore di password già integrato che può risultare davvero utile. Cliccando sul menù indicato dai tre puntini che si trova in alto a destra si dovrà fare clic su Impostazioni e poi Compliazione automatica e Password. A questo punto, alla destra della sezione Password ci saranno tre puntini che nascondono l'opzione per esportarle. Per la funzione contraria, dunque quella di importare le password a Chrome, sarà sufficiente abilitare il flag #password-import.

Abilitare la modalità lettore

La modalità lettore nascosta di Google Chrome consente di ottenere un layout di pagina più pulito e semplice. Il sito viene privato della pubblicità e di altri elementi interattivi o mobili, lasciando il testo e le immagini presenti. Una volta attivata questa funzione con il flag #enable-reader-mode sulla barra degli indirizzi a destra comparirà una piccola icona che raffigura un libro. Per attivarla o disattivarla sarà sufficiente fare clic sull'icona in questione.

Compilare i moduli più velocemente

Il flag #show-autofill-type-predictions ti farà risparmiare del tempo al momento di compilare dei form o di effettuare pagamenti online. Una volta attivato, il browser memorizzerà le informazioni, in modo tale che alla volta successiva Chrome sia in grado di riconoscere i campi e di fornirti dei suggerimenti automaticamente. Così facendo, non dovrai digitare tutti i dati ogni volta, ma semplicemente cliccare sul suggerimento che comparirà.

Ridurre l'utilizzo dei dati video

Abilitare il flag #enable-lite-video ti permetterà di risparmiare dei dati quando si è connessi. È indicato per le connessioni instabili o per chi si collega sfruttando i dati dello smartphone. In questo modo, Google Chrome farà visualizzare i video presenti sui siti visitati con una bassa risoluzione, evitando così un consmo alto di dati. La qualità non sarà, appunto, ottimale, ma è una funzione che potrebbe tornare utile in diversi momenti.

Mostra i commenti