Come attivare il nuovo GMail

Emanuele Cisotti -

È notizia di pochi giorni fa che GMail, il servizio di webmail più famoso ed utilizzato del mondo, abbia ricevuto una nuova grafica. Come sempre accade in queste fasi il rilascio è stato graduale per sempre nuovi utenti. Da oggi però sembra che il nuovo GMail sia disponibile per un più ampio numero di persone e, secondo le nostre prove, sia ormai attivabile da praticamente tutti gli utenti GMail. Andiamo con ordine e vediamo come attivare il nuovo GMail.

La prima cosa da fare è ovviamente accedere dal browser del vostro computer (o da smartphone in modalità desktop) a GMail. Dovrete quindi premere sull’ingranaggio e sulla voce Prova la nuova versione di GMail. La pagina a questo punto si ricaricherà a potrete provare la nuova versione di GMail. Qui tutti i dettagli su quali siano le novità.

Per i pochi che non hanno questa opzione sembra che il trucco sia semplice. Andare nelle impostazioni e cambiare la lingua con l’inglese. A questo punto l’opzione apparirà e rimarrà anche tornando alla lingua italiana. Al momento non è però disponibile per gli utenti G Suite, o per lo meno non per tutti. In sostanza chi usa il servizio di GMail con domini diversi da gmail.com (es. androidworld.it). L’amministratore di G Suite può concedere ai suoi utenti di passare al nuovo GMail ma solo se si è iscritto al programma early adopter di G Suite. Altrimenti dovrete aspettare.

Fateci sapere nei commenti se siete passati al nuovo GMail e cosa ne pensate.