Titoli di coda per Cortana su iOS, Android e dispositivi audio: stop al supporto dal 2021 (aggiornato: conferma di Microsoft)

Edoardo Carlo Ceretti

Che Cortana – l’assistente vocale basato sull’intelligenza artificiale di Microsoft – fosse moribonda, non lo scopriamo di certo oggi. Ma il colosso di Redmond ha deciso di imprimere la svolta definitiva: a partire dal 2021, non sarà più disponibile su iOS, Android, gli smart speaker firmati Harman Kardon e Surface Headphones.

La lenta uscita di scena di Cortana è iniziata ormai da diverso tempo, da quando Microsoft si è accorta che ostinarsi a competere con Google Assistant e Amazon Alexa fosse soltanto uno spreco di preziose risorse. All’interno di Windows 10 ha assunto un ruolo sempre più defilato e, nel giro di qualche mese, dirà del tutto addio al mercato consumer, per concentrarsi su quello business.

LEGGI ANCHE: I 15 migliori prodotti del 2020 (fino ad ora)

La transizione verso l’ambito della produttività della suite Microsoft 365 è già in atto, nella speranza che gli investimenti su Cortana portati avanti negli scorsi anni possano rivelarsi comunque fruttuosi. Gli utenti comuni invece, difficilmente rimpiangeranno un assistente vocale mai davvero in grado di rendersi indispensabile nell’utilizzo quotidiano.

Aggiornamento03/08/2020

Con una nota ufficiale sul suo sito, Microsoft ha confermato l’indiscrezione dei giorni scorsi: le app iOS e Android di Cortana non saranno più supportare a partire dal 2021.

Via: The VergeFonte: Microsoft
  • Alex

    Se Microsoft non cambia mentalità, la sua fine è già delineata, ora che anche lato pc si sta iniziando la transizione a processori Arm.

    • J.H. Bolivar Pacheco

      Infatti è da due anni che c’è gia Windows 10 per Arm , i primi esemplari pc con snadragon 835 .

      Forse piu che cambiare mentalità, devono cambiare il marketing.
      Le cose ci sono e funzionano, ma non sanno sponsorizzarle bene come la concorrenza.

      • Alex

        Non è questione di marketing..bisogna lavorare bene, cambiare mentalità.
        Hai provato Windows 10 per Arm? Si può lavorare con un prodotto del genere? Supporto? Ecc ecc l’ennesima fregatura targata Windows.