Dropbox si rifà il trucco: interfaccia rinnovata per Win e Mac con nuove funzioni e integrazione con Slack e Zoom (foto)

Roberto Artigiani

Dropbox è uno dei servizi di archiviazione cloud più noti e usati eppure la sua interfaccia utente risulta poco immediata tanto da desktop quanto da app mobile. Le cose però stanno per cambiare visto che dalle pagine del suo sito ufficiale, fa sapere che è stata lanciata una nuova versione con una UI profondamente rivista per macOS e Windows. La beta è accessibile pubblicamente da questa pagina a chiunque volesse provarla.

Il nuovo Dropbox offre un maggiore integrazione con servizi di terze parti come Slack e Zoom, nuovi strumenti di condivisione e soprattutto comunicazione attraverso un design adattivo pulito. Per esempio nella schermata principale i file importanti saranno evidenziati e posti nella parte superiore della pagina, subito sotto il titolo, insieme a un eventuale lista di “To Do”, mentre dalla sezione sul lato destro si può accedere a commenti, attività e anteprime dei file.

LEGGI ANCHE: Accordo Amazon-Poste Italiane per la consegna in giornata in 9 città

L’introduzione di #canali e @mention permette di condividere in maniera diversa i contenuti, mentre grazie a una maggiore integrazione con Slack e Zoom gli utenti possono gestire i file e parlare con i colleghi sempre rimanendo nella stessa finestra. Gli amministratori di Dropbox Team posso anche andare oltre e collegare Atlassian per una gestione dei carichi di lavoro ancora più dettagliata.

Infine il motore di ricerca ora consente di trovare termini non solo tra i nomi dei file, ma anche all’interno dei documenti. Come dicevamo in apertura il programma di accesso anticipato è aperto a tutti, ma probabilmente ci vorrà un po’ di pazienza prima di vedere apparire le novità.

Via: Android PoliceFonte: Dropbox