DuckDuckGo è sempre più popolare e supera le cento milioni di ricerche giornaliere

Vito Laminafra -

Il motore di ricerca DuckDuckGo si è fatto conoscere nel corso degli anni per essere improntato al rispetto della privacy degli utenti: non traccia quello che ricerchiamo e non vende dati ad aziende di terze parti.

Grazie a funzioni interessanti come le Instant Answers, ovvero risposte immediate alla query di ricerca che vengono mostrate in alto alla pagina e sono prese da tantissime fonti diverse, tra cui Wikipedia, DuckDuckGo era riuscito a raggiungere, verso la fine di agosto, le 62,6 milioni di ricerche al giorno. Durante l’ultimo anno però questi numeri hanno visto un’impennata incredibile: sul motore di ricerca sono state 23,7 miliardi le ricerche totali, ovvero il 62% in più rispetto all’anno precedente.

LEGGI ANCHE: Il futuro degli smartwatch di Google è Fitbit?

Record ancora più importante per l’azienda è il superamento delle 100 milioni di ricerche giornaliere, avvenuto l’11 gennaio con precisamente 102.251.307 ricerche. Secondo il vice presidente di DuckDuckGo, Kamyl Bazbaz, gli utenti sono molto più interessati alla loro privacy e “scappano” da servizi più blasonati che gestiscono i dati in maniera non sempre trasparente.

Ricordiamo che DuckDuckGo è presente come app sia su App Store che su Play Store e ovviamente può essere impostato come motore di ricerca predefinito di qualsiasi browser.

Via: PhoneArena
  • JD MD

    Ma cosa succede quando si accettano i cookies dopo aver fatto la ricerca con il motore DDG?