Facebook ha “caricato involontariamente” i contatti email di 1,5 milioni di nuovi iscritti

Matteo Bottin Si parla dei nuovi iscritti da maggio 2016

Altro ruzzolone nell’ambito privacy per Facebook: dopo aver confermato di aver salvato in chiaro centinaia di milioni di password, proprio ieri la stessa azienda ha dichiarato di aver “caricato involontariamente” i contatti email di 1,5 milioni di nuovi utenti a partire da maggio 2016.

Per i pochi di voi che si fossero iscritti al famoso social network da marzo ad oggi, avrete notato come Facebook non vi abbia dato la possibilità di verificare la password via email. Questo perché un glitch della piattaforma causava (in alcuni casi) il caricamento dei contatti email dell’utente, il tutto in maniera automatica e senza il consenso diretto.

La stessa Facebook ha dichiarato che comunque questi contatti “non sono stati condivisi con nessuno e li stanno eliminando”. In più, tutti i contatti che dovessero essere inclusi nel problema verranno notificati a breve. Ah, e a quanto pare il bug è stato rimosso.

LEGGI ANCHE: Facebook ha salvato centinaia di milioni di password in chiaro

Insomma, pare che Facebook ultimamente stia facendo acqua da tutte le parti. Non è sicuramente un anno “semplice” per la piattaforma, la quale continua a fare un ruzzolone dopo l’altro. Voi siete tra gli “sfortunati” inclusi nel problema?

Via: VentureBeat