Facebook limita la condivisione dei link a pagine e profili privati: cosa sta succedendo?

Facebook limita la condivisione dei link a pagine e profili privati: cosa sta succedendo?
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Come segnalato anche sul nostro gruppo Facebook (iscrivetevi!), in queste ultime ore il celebre social network starebbe limitando la condivisione dei link a profili di utenti e, in determinati casi, anche a pagine. Diverse segnalazioni si possono trovare anche su Downdetector, dove alcuni utenti si stanno lamentando proprio del blocco della condivisione di contenuti sul loro account.

Da quanto riportato da un utente, succede persino che Facebook applichi restrizioni anche solo dopo aver cercato di pubblicare un GIF nella sezione commenti. Le testimonianze non mancano, e non sembra esserci per forza un comune denominatore tra le persone e le pagine che si sono trovate momentaneamente impossibilitate a pubblicare. Corre voce tra gli utenti che dipenda dal numero di post condivisi dai profili: se troppo alto potrebbe appunto scattare il blocco.

Nel regolamento di Facebook è specificato che "Facebook impone limitazioni volte a prevenire l'uso improprio delle nostre funzioni e a proteggere gli utenti da spam e intimidazioni... Le limitazioni si basano su elementi diversi, come la velocità e la quantità, ma non possiamo fornire ulteriori informazioni sui limiti in vigore".

In definitiva quindi Facebook non spiega il perché di tale limitazioni. Non è detto che dipenda dal numero di contenuti effettivamente condiviso. In questi giorni pare ci sia stato un cambio nell'algoritmo che appunto decreta quali account debbano essere limitati (e perché), ma di certo non c'è nulla. L'anomalia è che così tanti profili siano stati colpiti quasi contemporaneamente. Aggiorneremo l'articolo nel caso di dichiarazioni da parte di Facebook. Fateci sapere nei commenti se siete stati colpiti da queste restrizioni nel fine settimana.

Commenta