Fastweb presenta NeXXt, il nuovo router con Alexa integrato

Ma c'è anche Booster, un amplificatore di segnale che crea una rete mesh per coprire tutta la casa (anche lui con Alexa integrato!)
Fastweb presenta NeXXt, il nuovo router con Alexa integrato
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Si è appena conclusa la conferenza stampa Fastweb NeXXt Generation, durante la quale l'operatore ha annunciato i traguardi raggiunti e i prossimi obiettivi per il futuro, che passano per i nuovi dispositivi: NeXXt e Booster.

L'amministratore delegato Alberto Calcagno ha esordito ricordando che oggi la fibra FTTH di Fastweb in 30 città italiane raggiunge la velocità di 2,5 Gbps in download: in futuro l'obiettivo sarà raggiungere i 10 Gbps, ma non è questo l'obiettivo a breve termine. Il focus attuale, infatti, è cercare di arginare le differenze tra grandi città e piccoli comuni: a tal proposito, Calcagno ha ricordato che attualmente Fastweb ha raggiunto 130 città con il 5G FWA, portando velocità media di 600 Mbps.

Ovviamente non sono mancati i riferimenti al 5G mobile, che oggi raggiunge 35 capoluoghi di provincia ma il cui obiettivo è arrivare al 90% della popolazione italiana entro il 2025.

Ma il focus della presentazione odierna è stato l'annuncio di Nexxt e Booster, i nuovi dispositivi dell'azienda con Alexa integrato.

Fastweb NeXXt è il nuovo router di riferimento dell'azienda, ma è anche un vero e proprio dispositivo per gli assistenti vocali: integra microfoni e speaker, per permettere l'interazione con Alexa.

Grazie all'integrazione con Alexa, sarà possibile eseguire richieste vocali per verificare la connessione ed eseguire speedtest, ma Fastweb ha previsto anche configurazioni avanzate gestibili interamente con la voce.

Ad esempio, durante la presentazione, si è parlato di modalità cinema che dà priorità a smart TV e servizi in streaming e spegne le luci in salotto, modalità smart working per dare priorità alla connessione del PC di lavoro e così via.

Ovviamente, Fastweb NeXXt ha un firewall integrato e dispone di WiFi 6.

Il Booster, il più piccolo dei due dispositivi presentati oggi, è invece un amplificatore di segnale, che crea una rete mesh per portare il segnale in tutta la casa. Anche Booster ha Alexa integrato.

Sia NeXXt che Booster saranno controllabili non solo con la voce, ma anche con applicazione MyFastweb e, ovviamente, interfaccia web.

Il router Fastweb Nexxt sarà presto incluso nel prezzo per i nuovi abbonati, mentre i già clienti potranno richiederlo pagando il costo una tantum di 49€.

Commenta