Fibra.City: l’operatore che promette la vera fibra ottica al minor prezzo, e c’è anche il pacchetto Gaming

Lorenzo Delli - Un nuovo operatore si affaccia sul mercato italiano: promette fibra vera (FTTH) e prezzi competitivi.

AGCOM, in un recente comunicato, ha stabilito che è pubblicità ingannevole definire “fibra” la rete che non arriva fino a casa o al palazzo. La fibra più diffusa in Italia è infatti la FTTC, Fiber to the Cabinet, ovvero quella che arriva agli armadi in strada per poi proseguire via rame o radio fino alla casa del cliente. Le offerte quindi che possono fregiarsi del nome “Fibra” sono molte meno di quanto pensiate, e il nuovo operatore italiano Fibra.City vuole puntare non solo ad offrire la “vera fibra ottica“, ma anche a farlo proponendo i canoni mensili più bassi del paese. Ma procediamo per gradi.

Come accennato Fibra.City è un operatore con sede legale in Italia che, a detta della stessa società, nasce per consentire di utilizzare una connettività di altissimo valore tecnologico (la FTTH, Fiber to the Home) a un costo mensile molto ridotto. Perché l’operatore promette “La vera fibra ottica“? Perché a differenza della FTTC (o della FTTB, Fiber to the Building), la FTTH porta la fibra direttamente all’abitazione: ciò significa che un pacchetto che offre 200 Mbit di velocità, offre effettivamente 200 Mbit di velocità, senza lasciarsi influenzare dalla distanza dall’armadio o da altri fattori. Ciò è reso possibile da Open Fiber, la società di cui vi abbiamo parlato più volte qui sulle pagine di SmartWorld composta al 50% da Enel S.p.A., che si sta occupando di portare la vera fibra ottica in tutta Italia.

LEGGI ANCHE: Open Fiber sta per arrivare in 82 nuove città italiane

E Fibra.City non è altro che uno dei nuovi operatori che si occuperà di fornire il servizio ai clienti che verranno allacciati da Open Fiber. Ma veniamo al dunque, ovvero prezzi e copertura. Al momento, sul sito ufficiale dell’operatore, sono tre i pacchetti previsti. Il primo pacchetto, denominato Best Seller, prevede oltre all’abbonamento mensile, un costo di attivazione spalmato in 36 rate mensili da 5. Il pacchetto Business se attivato entro il 31 luglio non prevede costi di attivazione, ma è anche possibile che l’offerta venga ampliata. Il pacchetto Gaming non prevede costi di attivazione.

  • BEST SELLER18,99€ + iva al mese
    • fino a 200 Megabit/s in Download (aumentabili fino a 1 Gigabit/s  con l’opzione GIGA – 5€ in più al mese)
    • 30 Megabit/s in Upload (aumentabili fino a 300 Megabit/s con l’opzione GIGA – 5€ in più al mese)
    • Banda minima prevista dal profilo Open Fiber
    • Apparato ONT (converte il segnale dalla fibra in un segnale ethernet) in comodato d’uso gratuito
    • 1 indirizzo IPv6/64
    • Fino a 10 utente telefoniche VOIP
  • BUSINESS 29,90€ + iva al mese
    • fino a 1 Gigabit/s in Download
    • fino a 300 Megabit/s in Upload
    • Banda minima prevista dal profilo Open Fiber
    • Apparato ONT (converte il segnale dalla fibra in un segnale ethernet) in comodato d’uso gratuito
    • 256 indirizzi IPv6/64
    • Fino a 25 utente telefoniche VOIP
    • Numero di telefono riservato alle aziende con accesso preferenziale e velocità di attivazione sulla segnalazione del guasto ridotta del 50%
  • GAMING – 27,90€ al mese
    • fino a 1 Gigabit/s in Download
    • fino a 300 Megabit/s in Upload
    • Banda minima prevista dal profilo Open Fiber
    • Apparato ONT (converte il segnale dalla fibra in un segnale ethernet) in comodato d’uso gratuito
    • Velocità media di PING verso server Google/Microsoft/Sony e altri inferiore ai 10 millisecondi
    • Jitter medio verso i server di Google/Microsoft/Sony, ecc inferiore agli 8 millisecondi
    • Numero medio di Hop fino ai server di cache inferiore agli 8 passaggi
    • 256 indirizzi IPv6/64
    • Fino a 10 utente telefoniche VOIP

Con la tariffa Best Seller, Fibra.City promette qualcosa come 432,70€ di risparmio in un arco di cinque anni, confrontando l’offerta con la tariffa più bassa offerta dalla concorrenza. Veniamo a quello che probabilmente è il tasto dolente: la copertura. Al momento Fibra.City opera o prevede di operare in Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Toscana e Veneto. Ovviamente sono favorite le grandi città, e per verificare l’effettiva copertura del servizio dovete affidarvi al sito web ufficiale.

Fibra.City Gaming, il pacchetto indirizzato ai gamer più incalliti, è al momento disponibile nel comune di Milano, ma entro ottobre 2018 sbarcherà ufficialmente anche a Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo, Perugia, Torino e Venezia. Da notare la presenza di vari comuni del sud, il che ci fa ben sperare anche per le altre tariffe Fibra.City in altre regioni oltre a quelle precedentemente elencate. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla home di Fibra.City e al sito ufficiale relativo all’offerta Gaming.

  • Davide Muggetti

    Scusate, ma perchè indicate il prezzo del pacchetto Best Seller come se occorresse aggiungere l’I.V.A.? Sul sito di Fibra City il prezzo indicato è 18,99 euro al mese PUNTO. Non capisco….. Inoltre, qualcuno ha già provato il loro servizio? E’ vero che l’unico metodo di pagamento previsto (se si vuole azzerare il costo dell’attivazione, che sarebbe uno sproposito…) è in un’unica soluzione per 12 mesi?

  • Giuseppe Silvio Farruggio

    il prezzo e abbordabile, ma il servizio lascia molto a desiderare, ho la fibra attiva con loro, mi hanno mandato il modem non configurato, provo a contattarli da venerdì senza risultato, HO MANDATO DISDETTA DEL SERVIZIO ho pagato tutto l’anno in un unica soluzione, CHISSA’ se rivedrò i soldi, ATTUALMENTE HO LA LINEA SENZA POTERLA USARE